diredonna network
logo
Stai leggendo: I medici non credono alla madre, le danno della “paranoica” e la figlia muore poco dopo per setticemia

Inchiesta choc: "Ecco chi sono gli oltre 200 religiosi pedofili in Italia" che continuano a fare i preti

Grey's Anatomy: nuove stagioni già in programma?

La magia de l'Incantevole Creamy torna in tv: ecco quando e dove

Lui la dà alla fiamme. Lei lo difende dalla D'Urso. Momento di TV shock

"Streghe": è in arrivo un prequel della serie?

Gli insulti stupidi ad AstroSamantha per il nome della figlia (e forse è pure una bufala)

Oroscopo dal 12 al 18 gennaio 2017 - Come sopravvivere alle stelle

La dedica di Ryan Gosling è la più commovente dichiarazione d'amore di sempre

"Se hai il ciclo non puoi entrare": la rivolta social delle donne indiane

Siamo fatti così: torna in tv il cartone che racconta il corpo umano. Ecco quando e dove

I medici non credono alla madre, le danno della "paranoica" e la figlia muore poco dopo per setticemia

Una tragica storia che segna un caso di malasanità e irresponsabilità.Può una piccola morire per superficialità dei medici?!
bambina-medici-non-credevano-malattia

La piccola Brooklyn Harrod è morta soli due anni per setticemia. La piccola era stata portata dalla mamma in ospedale dopo che erano stati notati dei strani cambiamenti nel suo comportamento: febbre molto alta e atteggiamento molto agitato. La madre aveva chiesto ulteriori analisi ma i medici, dopo aver deciso di tener la bambina una sola notte in osservazione, han dimesso Brooklyn dichiarando che la madre era troppo paranoica.

Dopo 24 ore la mamma ha deciso di riportare di nuovo la bambina in ospedale dato che le sue condizioni continuavano a peggiorare. La piccola è stata immediatamente messa in coma farmacologico e poco dopo è morta. La causa del decesso è stata una setticemia di cui ancora non si conoscono le cause, forse un’infezione al fegato. La madre ora vuole giustizia e denuncia i medici, straziata dal dolore. 

“La loro irresponsabilità l’ha uccisa”