Violenza sulle donne, come si manifesta e come si combatte

Quando parliamo di violenza sulle donne parliamo purtroppo di un argomento di grande attualità. Esistono due tipi principali di violenza che vengono perpetrati contro le donne: quella più visibile e cioè quella fisica e quella psicologica. Tutte le violenze di genere hanno una radice sessista che viene generata nel corso dello sviluppo dell’individuo che le compie.
Tanto che a quelli che un tempo venivano erroneamente chiamati omicidi passionali oggi si dà il nome di femminicidi, a testimoniare la specificità del fenomeno. Un femminicidio è infatti un omicidio in cui la donna subisce violenza perché considerata oggetto di proprietà da parte di un uomo – tanto che le statistiche indicano una preoccupante incidenza della conoscenza o del legame famigliare tra vittima e carnefice.
La violenza sulle donne è oggetto in questi anni di grandi campagne mediatiche che mettono in risalto come bisognerebbe chiedere aiuto e liberarsi di un rapporto potenzialmente tossico. Purtroppo le cronache sono piene di storie di violenze, stupri, stalking, femminicidi e aggressioni con l’acido in cui la vittima è rimasta inascoltata di fronte a una richiesta d’aiuto da parte della giustizia e questo è un deterrente per le potenziali vittime a denunciare. Cosa che avviene anche a stupro avvenuto: la nostra società mette più spesso sotto accusa la vittima invece che lo stupratore o il branco.
D’altro canto c’è anche una realtà positiva, quelle delle associazioni di categoria e dei centri anti-violenza che lavorano – spesso anche in assenza di finanziamenti e in circostanze potenzialmente pericolose – per difendere le donne che si rivolgono a essi. È sulle loro spalle che si trova il peso della questione, che le persone che lavorano in associazioni e centri si dividono quotidianamente, operando per la tutela e la salvaguardia delle persone offese. Ed esistono sempre più spesso anche mostre e iniziative per la sensibilizzazione sull’argomento: per far comprendere che chiedere aiuto è sempre il primo passo quando ci si rende conto di essere accanto a un uomo violento.

Violenza sulle donne, come si manifesta e come si combatte
Il Time incorona le donne che denunciano molestie come persona dell’anno 2017
"Perché non sono cazzi tuoi": l'oltraggio di Ylenia, che difende il ragazzo accusato di averle dato fuoco
Laura Tangherlini, la giornalista di RaiNews24 confessa: "Mi ha picchiata per 3 anni"
Gli ultimi messaggi di Emily prima di morire: "Merito le botte, è colpa mia"
Uma Thurman, un'altra vittima di molestie: "Weinstein, non meriti neppure una pallottola"
"Non credergli, non ti ama troppo": come capire se sei in una relazione pericolosa
La moglie di Brizzi: "Non posso portare la mia bimba al parco: anche questa è violenza sulle donne"
Nancy Brilli sulle molestie: "Posso dire una cosa volgare?"
Costretta a camminare nuda per le strade a 16 anni per ragioni d'onore
Parroco alla ragazza stuprata: "Ti ubriachi e vai con un magrebino? Non sei vittima!"
Picchiano la donna che li ha traditi: pene lievi in nome dell'"onore" e della Bibbia
“Prima la danno via e poi frignano”: Asia Argento e il “femminismo meritocratico” italiano
Stupro, quando a Tina Lagostena Bassi dissero "fosse stata a casa non sarebbe successo"
"Prima ti stupro, poi ti sposo": la lotta delle donne al matrimonio riparatore
L'inaudita violenza dei tweet dell'ex ragazzo della terza C e del sindaco di Pontinvrea
"Quella la faccio bere e la violento", il racconto shock degli amici degli stupratori
"Ho picchiato le mie compagne per anni. Ecco come ne sono uscito"
Emergenza stupri: più di una vittima al giorno, la più giovane ha 17 anni, la più anziana 81
Quei commenti delle donne che odiano le donne più dello stupro
"Il cervello nelle donne belle irrita gli uomini": Salma Hayek e la cultura del "macho"
Sibilla Aleramo, violentata a 15 anni e il legame furibondo che portò lui alla pazzia
Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta
L'omicidio di Nadia e la lunga scia di sangue delle donne nell'estate 2017
Stuprata a 16 anni su ordine del "tribunale" del villaggio per punire il fratello
Abusata ripetutamente per anni? "Vuol dire che le piaceva"
"Mi fanno paura gli uomini che..." quel messaggio di Maria, uccisa dall'ex
"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"
Quel "signora, ha goduto?" quando 5 uomini stuprarono Franca Rame
Bill Cosby, l'orco nascosto da “papà buono” che non chiede perdono
Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook
Altri articoli
Loading...