logo
Stai guardando: Tre cose vere de I Trentenni che solo chi ha vissuto gli anni ’90 può capire

Tre cose vere de I Trentenni che solo chi ha vissuto gli anni '90 può capire

La verità è che queste Tre cose vere, così come le storie del blog I Trentenni e di questo libro, sono vere per chiunque sia diventato grande in quei mitici Anni '90, tra le dediche delle amiche sulle pagine di un diario e un'estate che avremmo voluto non finisse mai.

Prossimo video

Donne e appuntamenti - [VIDEO]

Annulla
Questo contenuto fa parte della rubrica “3 cose vere di...”

Chi l’ha vissuta negli Anni ’90 e le ha conservate lo sa bene: nella Smemoranda c’è tutta la nostra adolescenza, parola per parola, insieme a primi baci, mozziconi di sigarette, carte di caramelle, la volta in cui abbiamo perso la verginità, le lacrime per il ragazzo che ci ha lasciato o che non ci ha mai volute.

Ed è dalla Smemo che parte questo racconto in 3 oggetti di Silvia Rossi, a rappresentanza del blog e progetto social I Trentenni, ovvero anche delle amiche e socie Giulia e Ilaria, e con loro di tutta una generazione, cresciuta a Walkman, Beverly Hills 90210 e le canzoni degli 883.

Così come, del resto, è alla Smemo che ritorna, visto che è dal ritrovamento di una Smemoranda che si sviscerà la trama di Hai detto trenta?, il primo libro di Silvia, Giulia e Ilaria.

La verità è che queste Tre cose vere, così come le storie del blog I Trentenni e di questo libro, sono le cose vere e le storie di chiunque sia diventato grande in quei mitici Anni ’90, tra le dediche delle amiche sulle pagine di un diario e un’estate che avremmo voluto non finisse mai.