logo
Stai leggendo: Choker mania: tendenze e modelli della collana che ha segnato gli anni ’90

Choker mania: tendenze e modelli della collana che ha segnato gli anni '90

Dalle protagoniste di Beverly Hills 90210 alle modelle su Instagram. Il choker, la collana più famosa degli anni '90, è tornata di moda, e il suo tramonto definitivo è ancora lontano. Ma cos'è il choker? E qual è la storia dietro questo accessorio? Scopritelo con noi, tra storia, tendenze 2018 e i modelli più belli in commercio!

Ormai lo abbiamo capito: le mode vanno, vengono, fanno dei giri immensi e poi? E poi ritornano! Questo significa che, quando volete disfarvi di un capo, un accessorio o una calzatura del vostro guardaroba solamente perché è passata di moda o non la indossate più, fermatevi e rifletteteci un po’ su. Successivamente, riponetelo con cura al suo posto perché, e potete starne certe, tornerà in auge (prima o poi).

Se anche voi eravate fan sfegatate e avete visto tutte le puntate di Beverly Hills 90210, e settimanalmente il magazine “Cioè” rientrava tra i vostri acquisti principali, sicuramente vi ricorderete il choker! Lo indossava Brenda Walsh in Beverly Hills e le Spice Girls, ma non solo: era diventato il simbolo di un’intera generazione.

Chiamatelo, se volete, anche collarino: a nastrino o a catena, in metallo, in raso o in velluto, più rigido o morbido, vagamente sadomaso o molto chic e femminile oggi ha fatto capolino sulle passerelle (da Dior a Chanel) come sui profili Instagram delle super top del momento. I choker sono tornati, ancora più elaborati ed eccentrici che mai. Se non lo avete conservato nella vostra collezione di bijoux, abbiamo selezionato per voi alcuni modelli in commercio!

Cos’è il choker?

choker
Choker: cos’è? La collana più famosa degli anni ’90, amata dalle top model come Gigi Hadid e Kendall Jenner. Fonte: pinterest.com

Cos’è questo choker di cui si sente tanto parlare ultimamente? Se siete state adolescenti durante i gloriosi anni novanta, lo ricorderete bene, perché era un vero e proprio tormentone!

Più conosciuta con il nome di collana girocollo, si tratta di un accessorio molto aderente che si indossa al collo o alla sua base. Le varianti sono (e sono sempre state) numerosissime: rigido in metallo, flessibile come una catenina o elastico, o addirittura regolabile in tessuto o pelle, da allacciare con un nodo semplice nodo. Versatile e adatto a tutte le tasche sono i due ingredienti che hanno ridato popolarità a questo accessorio, che non ha solamente segnato un’epoca di sognanti adolescenti, ma è tornato a cavalcare il trend di ogni stagione.

Per quanto possa essere un accessorio chic e trendy, non per tutte è (o è stato) amore a prima vista: siamo sicure che, tra voi, c’è anche chi il choker non lo ha mai potuto sopportare, e non vede l’ora che sparisca una volta per tutte! Ma, in questo caso, abbiamo una cattiva notizia per voi: finché supermodelle e celebrities lo indosseranno, il tramonto del choker è ancora lontano. Ad esempio, sono pochissimi gli outfit in cui Gigi Hadid e Kendall Jenner, attualmente tra le modelle più famose del mondo, non lo indossano.

Un po’ di storia

choker
Choker: storia della collana spopolata negli anni ’90. Fonte: pinterest.com

Il choker ha un’incredibile storia alle sue spalle. Per quanto il boom degli ultimi possa far credere che prima d’oggi questa collana fosse praticamente inesistente, le sue origini sono ben più datate. Fece la sua prima comparsa verso la fine dell’Ottocento, dove comparve sui colli di nobildonne impreziosito da piccoli brillanti scintillanti e, successivamente, anche le ballerine lo utilizzavano per enfatizzare il loro lungo e delicato collo.

È decisamente esploso nel corso dei ruggenti anni Venti, dove veniva abbinato soprattutto ad abiti da sera e molto eleganti come elemento di contrasto alla femminilità. Dalla Walt Disney Production, nel 1950, arriva il cartone animato “Cenerentola”, che ne indossa uno dopo la trasformazione della Fata Turchina (non lo avevate mai notato, vero?).

Ma sono gli anni ’90 che riportano in auge il choker, quando tutte le celebrità ne sfoggiavano uno al collo: in velluto o in raso, e spesso con un ciondolino. Vi ricordate Brenda Walsh (alias Shannen Doherty) e le sue amiche nel telefilm “Beverly Hills 90210”? E le Spice Girls? Impossibile dimenticarle!

Il choker oggi

choker
Choker: alcuni modelli sfilano sulle passerelle di Dior e Chanel. Fonte: pinterest.com

Assolutamete chic e iper femminili, in raso bianco e nero, arricchiti da pendenti, sono i choker che hanno conquistato la passerella di Dior autunno/inverno 2018. Raffinati ed eleganti, creano il contrasto perfetto tra abiti plissettati e fluttuanti con scollature importanti. La femminilità di questo accessorio ha travolto anche l’inconfondibile maison francese dalle due C incrociate, Chanel, che lo ha completamente reinterpretato: le lettere del marchio sono applicate ad una doppia catena d’argento, che si chiude sul retro del collo con un gancino.

choker
Choker: i modelli di tendenza del 2018. Fonte: bijou-brigitte.com

Le cose o si fanno bene o non si fanno. Se nel leggere questo articolo vi abbiamo fatto venire la nostalgia della vostra adolescenza, non riuscirete a rinunciare al choker “Tattoo”: con circonferenza allargabile, il set comprende due collane elastiche tattoo; una color pink e una nera, con quattro piccole pietre di strass applicate.
Classica, brillante e lucente è la collana collarino “Black Shine” nera, pratica e veloce da indossare grazie al suo nastro tessile.
Se invece desiderate un tocco femminile e raffinato, il set “Gold Loop” è perfetto per voi: con il classico choker nero e un piccolo fiocchetto oro, sono unite da una catenella che si chiude sul retro con un gancio. Tutti e tre questi modelli, e moltissimi altri, sono disponibili sia nel negozio fisico che quello online del marchio Bijou Brigitte!

Amiche, cosa ne pensate del choker? Vi schierate dalla parte delle amanti di questo accessorio oppure non vedete l’ora di vedere questo trend tramontare una volta per tutte?

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...