Le 5 cose per cui TikTok è il male (o forse no...)

I giovani lo amano, gli adulti lo odiano: TikTok è davvero il male? Ecco i (molti) contro e i pro di un social che mette le generazioni una contro l'altra!

Next video

Essere la donna che desideri, in un giorno senza paura

Clear

Ecco apparire un nuovo social all’orizzonte, anche se tanto nuovo, in fondo, non è: lo abbiamo scoperto con la quarantena tra una pagnotta appena sfornata e un flash mob sul balcone e siamo letteralmente rimasti incollati allo schermo dello smartphone, video dopo video, loop dopo loop. Stiamo ovviamente parlando di TikTok, il social in cui si canta, si balla e, volendo, si recita anche l’alfabeto coi rutti.

In molti dicono che TikTok sia il male, che stia rovinando i giovani e che faccia sentire i millennials dei centenari, che crei dipendenza e che sia un concentrato di trash ed esibizionismo.

TikTok, guida per non teen che vogliono provare ma non sanno da dove cominciare
9

Ognuna delle critiche elencate potrebbe essere anche vera, se non fosse per il fatto che TikTok è un social che, insieme, potremmo provare a non rovinare (come abbiamo fatto con Facebook, ad esempio). Anzi, con poco sforzo potrebbe diventare il luogo in cui esprimere la nostra creatività e i pensieri positivi senza istigare odio e rancore. Un piccolo sforzo per una grande conquista!

La discussione continua nel gruppo privato!
  • Le 5 cose