logo
Stai leggendo: Calze Autoreggenti: ecco Come Indossarle al meglio e Senza Problemi

Calze Autoreggenti: ecco Come Indossarle al meglio e Senza Problemi

Le autoreggenti sono calze di nylon lunghe che terminano sulle cosce. Sono tra le calze preferite dalle donne per comodità e per il loro aspetto seducente. Indossarle, però, può non risultare sempre facile: ecco alcuni consigli sui vari modelli, come sceglierli e indossarli.
Calze autoreggenti
Fonte: Web

Le calze autoreggenti sono uno dei capi preferiti dalle donne e amati dagli uomini, danno un tocco di fascino in più e, perché no, ci fanno sentire anche più sexy e sicure di noi.

Molte donne le preferiscono ai collant per una questione di comodità o necessità: sotto ad abiti particolarmente aderenti, infatti, le autoreggenti non si vedranno.

1. Come nascono le calze autoreggenti?

Come nascono le calze autoreggenti
Fonte: Web

Le autoreggenti sono un capo molto innovativo e recente: nascono infatti solo a fine anni ’80. Sono delle calze in nylon che arrivano fino alla caviglia e sono sostenute da una fascia. L’innovazione degli anni ’80 sta proprio nella “balza“, così viene chiamata la fascia siliconata o elasticizzata che permette alle calze di non scendere e stare su da sole senza l’aiuto di un reggicalze.

Prima degli anni ’80 esistevano delle calze con elastico, ma non esisteva la balza. Le donne necessitavano di giarrettiere per far star su le calze o semplicemente arrotolavano l’estremità superiore della calza creando delle autoreggenti “fatte in casa”. Nel 1987 vengono lanciate sul mercato le calze autoreggenti con balza dalle più famose case produttrici e pian piano acquistano popolarità.

2. Consigli per evitare che le autoreggenti scendano

Evitare che le calze autoreggenti scendano
Fonte: Web

Per quanto infallibile possa essere un capo d’abbigliamento, è sempre meglio prendere delle precauzioni in modo da non crearci dei disagi da sole.

  • Non utilizzare lozioni o creme per il corpo prima di indossare le autoreggenti.
  • Preferite le balze larghe: più è larga la balza più aderirà alla vostra gramba.
  • Compratele in negozi specializzati e state attente alla taglia, non devono essere né troppo larghe né troppo strette e più che la misura del piede controllate come vi stanno sulle cosce.
  • Lavate le calze con acqua fredda, l’acqua calda potrebbe compromettere la funzione della balza.

3. Chi può indossare le autoreggenti?

Chi può indossare le calze autoreggenti
Fonte: Web

Si tende a pensare che le autoreggenti possano essere indossate solo da donne con gambe lunghe e magre, ma non è necessariamente vero. Possono essere infatti indossate da qualsiasi donna con qualsiasi fisico, basta seguire qualche accortezza in fatto di abbinamenti e colori. Per dare l’impressione di una gamba più magra basta accorciare la gonna e indossare un paio di scarpe alte; scegliere un paio di calze nere, blu o marroni inoltre slancerà ancora di più le gambe facendole sembrare più lunghe.

Il problema che possono avere le donne più in carne indossando le autoreggenti può essere quello delle cosce che vengono strette e creano una specie di onda tra la pelle e la calza. La soluzione è quella di indossare una gonna o un vestito che vada a coprire lo stacco tra la calza e la pelle.

4. Come abbinare le calze autoreggenti

Come abbinare le calze autoreggenti
Fonte: Web

Indossare le autoreggenti sotto a minigonne o vestiti molto corti è considerato di cattivo gusto e volgare, in quel caso potreste optare per delle parigine. La differenza tra le parigine e le autoreggenti è che le parigine sono più corte e arrivano fino a sopra il ginocchio, possono essere indossate da sole o sopra a delle calze e possono essere abbinate a minigonne o shorts. Le parigine solitamente lasciano le gambe scoperte nella parte della coscia e quindi mostrano lo stacco tra la calza e la pelle. Sono adatte a chi ha le gambe magre, pertanto non sono consigliate a chi ha qualche chilo in più sulle gambe.

Le autoreggenti invece non sono fatte per essere viste e vanno portate con eleganza senza sembrare volgari. Vanno abbinate a gonne non troppo corte e la balza andrebbe sempre coperta.

Esistono autoreggenti di diversi tipi e modelli, un trend molto recente è quello delle calze tattoo, calze ad effetto tatuaggio. Sono color carne con disegni neri. I disegni sono fumetti, unicorni, gattini, e cuori che vanno per la maggiore tra le più giovani, in versioni più eleganti invece dominano i fiocchi e nastrini.

Un altro tipo intramontabile di autoreggente è quello a rete: in questo caso invece delle scarpe alte è più consigliabile uno stivale alto o basso di pelle nera, che andrà a sdrammatizzare il look equilibrando la parte sexy delle calze con quella casual dello stivale.

Rating: 3.3/5. Su un totale di 4 voti.
You voted 5, 1 anno ago.
Attendere prego...