logo
Stai leggendo: L’importanza di avere un amico maschio (se esiste l’amicizia tra uomo e donna!)

L'importanza di avere un amico maschio (se esiste l'amicizia tra uomo e donna!)

L'amicizia tra uomo e donna (se esiste!) è un vero toccasana.
(foto: Web)
(foto: Web)

Aggiornamento 9 maggio 2017

L’amicizia tra uomo e donna esiste?

La domanda è di quelle su cui ognuno di noi ha la “sua verità”, in genere dettata dalla sua esperienza personale.
Chi si è ritrovata a declinare le avance di un amico che a un certo punto ha messo di mezzo il sesso dirà di no, chi ha amici di lunga data senza inciampi di natura amorosa , chi ha finito per sposare il suo migliore amico in alcuni casi dirà di no (si finisce sempre per innamorarsi), in altri dirà comunque perché…

… lui è anche il mio migliore amico.

A fare un po’ di chiarezza – posto che la scienza e la statistica possono dire quello che voglio, ma alla fine conta ciò che ognuno di noi vive sulla propria pelle – è uno studio dell’Università di Wisconsin-Eau Claire, Stati Uniti su 88 coppie di studenti universitari (e già si noti, quindi, che il campione è chiaramente troppo limitato per trarne qualche “verità assoluta”).

Fatto sta che i risultati sono interessanti per una riflessione.

L’amicizia tra uomo e donna è possibile (per lei): i risultati dello studio

Ai partecipanti alla ricerca sono state fatte delle domande, individuali e in coppia, di cui parte vertevano sull’attrazione fisica o intellettuale per il rispettivo amico. Le risposte ottenute sono state classificate in attrazione nulla, attrazione moderata e attrazione elevata. Inoltre gli intervistati hanno dovuto compilare una lista completa delle relazioni passate con l’altro sesso, specificando dov’era nato il rapporto, la durata dell’amicizia, le emozioni provate e l’eventuale causa della conclusione.

I risultati sono quanto meno curiosi. Pare infatti che, in sintesi, l’amicizia tra un uomo e una donna esista… per le donne. Mentre gli uomini tendono a provare attrazione per la loro migliore amica. Insomma la teoria di Harry in Harry ti presento Sally sarebbe in un certo senso confermata…
Le donne, al contrario, confermano in generale un grado di attrazione basso o nullo verso i loro amici uomini.

Uomini e donne, parrebbe anche, tendono a proiettare ciò che provano sull’amico. Quindi: gli uomini tendono a pensare che la loro amica sia attratta da loro, le donne credono che la mancanza di attrazione sia reciproca.

Detto questo avere un amico maschio è… fondamentale. Per questi motivi:

E allora perché è importante avere un amico dell’altro sesso?

Eppure chi crede nell’amicizia tra uomo e donna – e noi, ovviamente, siamo tra queste – vi dirà che avere un amico maschio è fondamentale. Per tanti motivi seri e semi-seri, ma pur sempre utili.

1. Non dovrai più chiamare l’idraulico e neppure i traslocatori

A meno che, ovvio, non vi siate scelte un uomo negato con il fai da te per amico, in genere gli amici di sesso maschile sono perfetti per i lavori in casa. Basta poi offrire loro una cena e, in genere, tanta tanta birra.

2. Aiuta a ridimensionare i nostri drammi femminili

Sia che si tratti dei mestruazioni, di una brutta giornata al lavoro o di un amore finito: noi donne tendiamo a essere più empatiche e a somatizzare i drammi altrui; un amico maschio, invece, può mostrarci l’altro lato della medaglia e, in genere, è molto più lucido.

3. È come un fratello maggiore: schietto, leale e protettivo

Non avrà problemi a dirti “ma come ti sei vestita?” o “ti sta troppo male questo taglio di capelli”. Esattamente come fa un fratello: amiche e altri maschi non avranno mai la stessa schiettezza e, se qualche volta possiamo restarci un po’ male, sappiamo che il suo parere è sincero.

Al tempo stesso, come qualsiasi fratellone, tanto è pronto a massacrarci, tanto lo è a proteggerci se qualcuno va un po’ troppo oltre o a intervenire quando abbiamo davvero bisogno di aiuto.

4. Non sarà mai in competizione con te

Neppure la migliore amica, se è tale, ma diciamo che il rischio con un’altra donna è maggiore.

5. Apre la mente e ti dà un altro punto di vista

Per quanto tu possa essere un “maschiaccio”, sei donna e frequentare un uomo che si rapporta a te senza filtri e doppi fini – proprio perché non siete innamorati o altro – è un’esperienza unica, che ti permette di vedere il mondo e le situazioni della tua vita anche da un altro punto di vista.

6. È divertente, terribilmente divertente

Merito del fatto che non ha la necessità di dimostrare nulla dopo secoli di storia di discriminazione sessuale, un uomo in genere è molto meno rigido e, senza nulla togliere alla sua serietà o affidabilità, è molto più leggero e “cazzaro”. Qualità che, con il tempo, si impara ad apprezzare e a capire che non sono necessariamente sinonimo di superficialità.

 

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...