I mocassini sono una scarpa classica, indispensabile nel guardaroba di una donna. Ideale per il lavoro e per sfoggiare un look casual, può essere indossato in tantissime tipologie e modelli.

I mocassini sono l’equilibrio ideale tra comodità e stile, senza rinunciare a un perfetto look classico. Combinando comfort e praticità, queste calzature sono la scelta preferita di molte donne, perché sono incredibilmente versatili e possono essere indossati in occasioni eleganti o casual.

Indossati con jeans attillati o pantaloni chino, un maglione a trecce e un trench dal tocco classico, ad esempio, i mocassini rappresentano la calzatura ideale per arricchire il guardaroba autunno/inverno di ogni donna.

Breve guida alle francesine, le scarpe di tendenza per l'autunno/inverno

La storia dei mocassini da donna

I mocassini sono oggi disponibili in un’ampia gamma di modelli e tipologie. Nel corso degli anni sono stati indossati da diverse personalità e in modi differenti. Ripercorriamo insieme quelle che sono state le tappe fondamentali della storia dei mocassini da donna.

Raymond Lewis Wildsmith, un calzolaio londinese, fu il primo a creare il moderno mocassino nel 1926. Progettato per il re Giorgio VI, il reale aveva bisogno di un paio di scarpe per oziare durante le sue gite in campagna.

All’inizio del XX secolo, il norvegese Nils Gregoriusson Tveranger disegnò un modello di scarpe da lavoro molto simili a mocassini. Erano indossate da cacciatori, agricoltori e pescatori ad Aurland, in Norvegia. Guadagnando rapidamente la popolarità, queste scarpe si diffusero in tutta Europa negli anni ’30.

È proprio nel 1936 che GH Bass, un’azienda statunitense che fabbrica stivali per John R. Bass, lancia sul mercato i Weejun Loafer: Weejun è l’abbreviazione di “norvegese” e loafer, in inglese, significa “scansafatiche“. Poco apprezzati dalla critica, i Weejun Loafer venivano considerati al pari di semplici ciabatte. Ma è proprio a John R. Bass che si deve l’invenzione della mascherina a forma di labbra sui mocassini. Ed è in questo periodo che questo tipo di scarpa acquisisce notorietà, grazie al fatto che viene indossata da grandi personaggi, come Fred Astaire che li utilizza per ballare il tip tap.

I mocassini vengono finalmente considerati come una calzatura comoda ma allo stesso tempo elegante, perché indossata da nobili e attori famosi come Cary Grant, Grace Kelly e Katherine Hepburn.

Durante gli anni ’50 i mocassini vengono adottati dagli studenti dei college statunitensi. Lo stile Ivy League comincia a diffondersi in tutto il mondo, contribuendo in modo determinante alla diffusione dei mocassini. I mocassini vengono ribattezzati con il nome di Penny loafer, perché gli studenti universitari avevano l’abitudine di introdurre un penny all’interno della mascherina a forma di labbra.

Passando agli anni ’60, il designer italiano Gucci creò il mocassino con morsetto, che presentava un cinturino in metallo sul davanti. In poco tempo si diffusero sia tra gli uomini d’affari che tra le donne. Il modello classico presentava linee più affinate ed era nero, ideale per conferire un tocco di eleganza in più alla scarpa.

I mocassini, oggi, sono considerati incredibilmente versatili e possono essere indossati per tutta una serie di occasioni, abbinati a vari outfit diversi.

5 consigli su come scegliere le scarpe col tacco perfette

Tipologie e modelli di mocassino

I mocassini sono scarpe basse slip-on, senza lacci, disponibili in tantissime tipologie e modelli. Il design di base è rimasto sostanzialmente invariato negli anni, ma ci sono diversi modelli come i mocassini con nappe, mocassini con morsetto, con tacco alto. Scopriamoli insieme.

Penny loafer

Il penny loafer è il modello di mocassino più classico e popolare. Ha un cinturino in pelle sulla parte superiore della scarpa. È molto versatile e può essere indossato su tailleur, jeans, pantaloni.

Scelto dalla redazione
Geox - Annytah Mocassini Donna

Geox - Annytah Mocassini Donna

Ideali per la città e anche di sera
Questi mocassini classici Geox sono l'ideale da indossare tutti i giorni. Comodi e versatili, possono essere abbinati ad abiti e pantaloni.
Compra su Amazon
Pro
  • Modello classico in pelle con suola di gomma
  • Numeri disponibili: dal 35 al 43
  • Colori disponibili: blu e nero
Contro
  • Nessuno

Mocassino con nappine

Il mocassino con nappine, invece, risale agli anni ’50. Oggi sono disponibili con stampe e motivi diversi, anche per le donne. Sono ideali per ricreare un’atmosfera stravagante e preppy, ma anche casual.

I Kiltie

I mocassini Kiltie, invece, sono conosciuti per la loro caratteristica frangia kiltie. Si tratta di una striscia decorativa di tessuto dai bordi frastagliati, solitamente in pelle.

Qualità e Brand Top
Clarks Griffin Kilt - Mocassini Donna

Clarks Griffin Kilt - Mocassini Donna

Ideale per le occasioni più eleganti
Ottimo rapporto prezzo-qualità, per questi mocassini da donna in stile kiltie di Clarks. Marchio affidabile e qualità riconosciuta, potete indossare questi mocassini anche per le occasioni più eleganti.
Compra su Amazon
Pro
  • Modello in stile scozzese, comodo e pratico
  • Colori disponibili: nero e grigio
  • Numeri disponibili: dal 35,5 al 42
Contro
  • Nessuno

Con suola a carrarmato

I mocassini con suola a carrarmato hanno una suola più spessa in gomma. Perfetti per un look più trendy e per chi ama osare. Vengono spesso indossati con calzini bianchi e mini abiti con cardigan oversize.

Mocassini tacco alto e plateau

Immancabili, anche i mocassini con tacco alto e plateau. Intramontabile il mocassino con filetto, tipico di Gucci.

Prezzo super
DREAM PAIRS - Mocassini Casual Donna con Plateau

DREAM PAIRS - Mocassini Casual Donna con Plateau

Per chi ama lo stile
Questi mocassini casual offrono comfort e supporto tutto il giorno. Allo stesso tempo, hanno una suola con plateau per essere indossate anche in occasioni più formali.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibile in tre colori: bianco, borgogna, nero
  • Numeri disponibili: dal 36 al 41
  • Suola antiscivolo
Contro
  • Nessuno

Come abbinare i mocassini?

Gli abbinamenti con i mocassini sono tantissimi. I modelli eleganti e l’aspetto delicato di un mocassino si bilanciano bene con i jeans dal taglio dritto. Insieme a una camicia o un blazer o un cardigan preppy, è un ottimo abbinamento in occasioni casual.

I mocassini con tacco alto possono essere perfettamente abbinati anche ad abiti di media lunghezza, fino al ginocchio. È un abbinamento elegante e glamour, per donne che vogliono aggiungere un tocco di personalità giocosa al proprio outfit. In primavera o in estate, ottimo anche l’abbinamento dei mocassini con shorts e pantaloncini.

La scelta più importante, invece, sembra essere l’abbinamento tra mocassini e calzini. Questo è un grande dibattito, c’è chi li ama e chi no. Ma tradizionalmente i mocassini vanno indossati senza calzini. Se proprio non riuscite a farne a meno, l’alternativa migliore sarebbe quella di indossare calzini che non si vedono, come i classici fantasmini.

I mocassini da donna nella moda autunno/inverno

I mocassini sono presenti nel panorama delle calzature da tantissimo tempo. Oggi sono sempre più di tendenza. Sulle passerelle della moda autunno/inverno di quest’anno, si sono visti modelli preppy come quelli di Ralph Lauren o Tod’s.

Non sono mancate anche proposte più suggestive come mocassini con plateau in pelle di Saint Laurent Paris o mocassini in stile kiltie con punta dorata di Chloè. Insomma, il mocassino si adatta benissimo a tantissimi outfit occasioni e non mancheranno modelli e proposte per tutti i gusti.

Articolo originale pubblicato il 2 Dicembre 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!