logo
Stai leggendo: Perché ci sono sempre più adepti della Wicca, la nuova religione pagana

Perché ci sono sempre più adepti della Wicca, la nuova religione pagana

La Wicca è una nuova religione pagana che si sta diffondendo sempre di più nel mondo e in Italia. Ispirata a concetti di legame con la natura, fecondità e libertà, attira sempre più fedeli che vogliono riscoprire la propria origine attraverso incantesimi e rituali della nuova stregoneria.

La Wicca è una religione neopagana che unisce culti pre-cristiani legati alla natura e alla fecondità e concetti spirituali moderni come il femminismo e la riscoperta di noi stessi. Si tratta di una religione nuova, che acquisisce sempre più fedeli, che vogliono riscoprire la propria natura interiore secondo il motto

fai ciò che vuoi finché non fai del male a nessuno

La nuova religione non è legata a nessun tipo di violenza o culto satanico con sacrifici animali o umani. Uno dei concetti importanti per loro è il libero pensiero, che la rende una religione di tolleranza, rispetto e giustizia. È grazie a questi principi di pace e contatto con la natura che sempre più persone si uniscono alla religione Wicca. Il culto venera la natura e i suoi cicli e si ispira alla credenza di un Dio duale, uno femminile rappresentato dalla Dea Madre che protegge e nutre i suoi adepti, e un Dio maschile, conosciuto come Dio Cornuto, che gestisce e coordina: lo scambio tra le due forze sta alla base del divenire del mondo.

La Wicca è nata a metà del ‘900, ha origini anglosassoni e si è successivamente diffusa nel resto dell’Europa, in America, Canada, Australia e Nuova Zelanda. Il termine deriva da witch parola inglese che significa “strega”, ed è comparso per la prima volta nel 1954 in un testo di Gerald Gardner, ex funzionario pubblico britannico. Gardner aveva avuto esperienza nella New Forest Coven, una congrega appartenente all'”antica religione”, come veniva chiamata la Wicca, che aveva perpetuato i culti medievali, conosciuti e perseguitati come stregoneria.

Incantesimi e rituali della Wicca

wicca
Fonte: etsy.com

La Wicca è una religione molto varia, che nel tempo si è differenziata a seconda del territorio in cui si è sviluppata. Esistono comunque dei punti in comune che riguardano l’organizzazione gerarchica e alcuni riti. Gli adepti Wicca si riuniscono in congreghe, in inglese coven, formate da 7-13 membri, chiamati sacerdoti. I componenti hanno diversi gradi di iniziazione, che non rappresentano una gerarchia di potere, ma solo rispetto al livello di conoscenza del culto.

I rituali wiccan sono molteplici e hanno l’obiettivo primario di mettere l’uomo in comunione con la natura e la terra.

  • La tracciatura del cerchio, lo spazio sacro dei wiccan, che rappresenta l’eternità della vita. I rituali vengono fatti solitamente in cerchi creati all’interno del terreno della congrega, spazi aperti o chiusi, dove si posizionano i membri e uno o più altari;
  • Il rito di purificazione consiste nel lavare con acqua, sale e incenso il luogo sacro e i partecipanti al rituale;
  • Vengono convocati i guardiani degli elementi della terra per proteggere il cerchio, assistere o partecipare ai rituali;
  • Riti annuali, che vengono fatti seguendo la Ruota dell’Anno e prendono il nome di sabbat, 8 in totale. Inoltre vengono celebrate le fasi lunari con i 12 esbat;
  • L’invocazione teurgica degli Dei, rito denominato anche drawing down. Un sacerdote invoca la presenza della divinità maschile e femminile all’interno di un altro sacerdote o sacerdotessa. È un rito che accompagna solitamente altre cerimonie importanti;
  • Riti propiziatori o magici;
  • Il Grande Rito: è un rito importante, che rappresenta la fecondità, concetto su cui si basa la religione Wicca. Due sacerdoti, solitamente sposati o fidanzati tra di loro, compiono un atto sessuale, accompagnato dall’uso dei due elementi simbolo degli organi riproduttivi, l’athame (una lama con il manico nero) e il calice;
  • Il banchetto rituale o libagione. Si svolge al termine di riti e cerimonie più seri, come passaggio ad un momento conviviale più sereno: è spesso accompagnato infatti da giochi, canti e danze. Prima di consumarli, consacrano il cibo e le bevande e donano gli avanzi alla terra;
  • Riti sociali, come per esempio il matrimonio o il wiccaning che è l’accoglienza di un neonato, o il funerale che si manifesta con il congedo agli Dei.

Lo strumento più utilizzato è il pentacolo, che rappresenta i 5 elementi della natura (fuoco, terra, acqua, aria e spirito) e l’equilibrio della natura.

La Wicca in Italia

wicca in italia
Fonte: circolodeitrivi.com

In Italia la Wicca si è diffusa solo negli ultimi tempi, ma esistono organizzazioni che accolgono i nuovi fedeli nella comunità pagana. La religione Wicca infatti accetta tutti i fedeli che vogliono intraprendere il loro cammino. La prima associazione Wicca italiana è il Circolo dei Trivi fondata nel 2002, che compie un lavoro di promozione e propaganda dei principi wiccan e della libertà di religione, oltre a fornire i mezzi per apprendere il culto. Le principali attività sono gruppi di studio, i Wicca Study Group, presenti in diverse città, un convegno nazionale chiamato Trivia, diversi seminari e rituali pubblici. Inoltre l’associazione ha creato una rivista chiamata Athame cartacea e online con cui diffondono informazioni sulla religione Wicca e il neopaganesimo.

Celebrità wiccan

La religione Wicca si è fatta strada ovviamente anche nel mondo delle celebrità, sempre attratte dalle novità alla moda. Star del passato e del giorno d’oggi hanno confermato o si presume che siano adepti Wicca. Il cantante Jim Morrison sosteneva di essere lo stregone di una congrega. Si era sposato con una donna wiccan, in una cerimonia interamente Wicca. Più vicina ai giorni nostri invece la giovane cantante neozelandese Lorde ha affermato in un’intervista di essere una strega, di non essere spaventata da spiriti o fantasmi, e di sentire la presenza di David Bowie, anch’egli fortemente credente nel mondo della stregoneria.

Fiona Horne, una celebrità televisiva poco conosciuta in Italia ma famosa in Australia, ha pubblicato diversi libri sulla stregoneria moderna e la Wicca. Altre celebrità che hanno dichiarato di praticare magia sono Ariana Grande, che ha affermato di combattere i demoni, Bjork e l’attrice americana Cybill Sheperd.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...