diredonna network
logo
Stai leggendo: Quella notte in cui Lady D. e Freddie Mercury…

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Quella notte in cui Lady D. e Freddie Mercury...

In una recente biografia un'amica di Lady Diana ha dichiarato particolari interessanti su una serata particolare insieme a Freddie Mercury.
ladyd

Erano gli anni Ottanta e alcuni grandi erano ancora in vita. Parliamo di uno tra gli artisti più apprezzati della musica di tutti i tempi, perché definirlo solo cantante pare poco e della principessa dalla vita tormentata, quella stessa vita tormentata che ne ha decretato allo stesso tempo la morte fisica e l’immortalità nelle menti di tutti noi.

Cleo Rocos ha dichiarato nella propria autobiografia The Power of Positive Drinking che una sera Freddy Mercury e Lady Diana uscirono per divertirsi e scelsero per la serata un locale gay.

Nulla di strano se si esclude che stiamo parlando di due persone che hanno fatto la storia ma, aggiunge la Rocos, la principessa era vestita da uomo, molto probabilmente per non farsi riconoscere dai numerosi paparazzi che le rendevano la vita impossibile ma soprattutto per divertirsi in una vita che doveva essere anche triste e malinconica, oltre ovviamente ad essere straordinaria.

Lady Diana era stata vestita da Freddie Mercury con una giacca militare, un berretto nero e degli occhiali da sole scuri e i due ,insieme all’amico Kenny Everett, andarono al Royal Vauxhall Tavern a Londra per trascorrere una serata di divertimento. Nessuno la riconobbe e la principessa riuscì addirittura a chiedere da bere da sola.

Di sicuro si tratta di una versione inedita della donna bellissima e femminile che abbiamo conosciuto, il ritratto di una donna normale che per una sera decise di essere qualcun altro e finalmente sorridere.