logo
Stai leggendo: Shorts: come abbinarli, tipologie e modelli

Shorts: come abbinarli, tipologie e modelli

Dagli anni '60 fa parte del guardaroba estivo di ogni donna: estremamente versatili, gli shorts si abbinano praticamente con tutto, basta prestare attenzione alle varie occasioni d'uso e alle lunghezze dei vari modelli proposti sul mercato. Scoprite con noi la loro storia, come abbinarli e i modelli più amati!

I pantaloncini corti (shorts all’inglese) sono il capo must have della stagione estiva: comodi, casual e freschi, sono perfetti da indossare in spiaggia o durante il tempo libero, ma sanno anche essere più eleganti e sensuali grazie se realizzati in tessuti preziosi.

Declinati in moltissime varianti diverse, le proposte dei brand sono innumerevoli: da quelli in jeans, i più amati e venduti, a quelli in seta o cotone leggero perfetti per combattere le afose temperature dei mesi estivi, oppure più casual e sbarazzini, realizzati in ogni colore e fantasia. Il trucco per trovare lo shorts che fa per voi? Indossate il modello che vorreste acquistare e rilassate le braccia lungo i fianchi: per azzeccare la lunghezza adatta al vostro fisico, la parte inferiore dei pantaloncini dovrebbe trovarsi sotto i vostri polpastrelli!

Dagli anni ’60 ad oggi: la storia degli shorts

Gli shorts sono da sempre un capo unisex: la loro lunghezza copre il bacino fino all’altezza delle ginocchia, ma seguendo mode e tendenze, lunghezze, varianti e tipologie si sono evolute nel corso degli anni.

shorts
Dagli anni ’60 ad oggi, gli shorts. Fonte: pinterest.com

Fanno la loro comparsa durante i primi anni del 1900 negli Stati Uniti, utilizzati per lo più dai bambini maschi fino all’età dell’adolescenza per poi essere sostituiti dai più classici pantaloni, relegando così nell’immaginario  collettivo i pantaloncini a indumento esclusivamente infantile. Per vederli indossati dalle donne dovremo attendere il 1933, anno indimenticabile in cui la tennista Alice Marble si presenta in campo con degli inediti e candidi shorts che segnano l’immaginario popolare.

Durante gli anni ’40 e ’50 sono le stelle del burlesque a indossare shorts impercettibilmente più lunghi di uno slip, in grado di mostrare e sottolineare il corpo femminile come mai era stato fatto prima. Nel corso degli anni ’70, in piena rivoluzione hippie, nascono gli hot pants, ma è grazie alle rockstar se rinascono nel nuovo millennio in una veste moderna e più sofisticata: le lunghezze si accorciano vertiginosamente e la moda impone la tendenza del pantaloncino in jeans sfrangiato.

Shorts e occasioni d’uso: come abbinarli?

shorts
Shorts: come abbinarli. Fonte: pinterest.com

Senza perdere troppo tempo a fissare spaesate il vostro guardaroba, se non sapete come abbinare gli shorts puntate sul classico e optate per una camicia bianca: per dare al vostro outfit un tocco unico e originale preferite modelli con dettagli particolari come rouches, ricami in pizzo e fiocchi, infilatela nei vostri pantaloncini in jeans e per completare il look munitevi di borsa in paglia e sandali bassi con lacci.

Se vi piace sperimentare e avete voglia di sfoggiare un look originale e ispirato ai festival estivi, indossate i vostri shorts di jeans con un cardigan leggero (meglio se più lungo del pantaloncino) e texani alti fino a metà polpaccio o più bassi alla caviglia, a seconda del vostro gusto. L’accessorio da non dimenticare? Il cappello, perfetto per completare il look.

Per un outfit da tempo libero più formale e romantico potete optare per l’abbinamento pantaloncini a vita alta, svasati e in tonalità tenui con top aderente e blazer sulle spalle. Più formale, adatto sia per il giorno che per una serata speciale, è il completo coordinato composto da shorts e giacca: optate per toni freschi e tinte nude per il giorno, più scuri e misteriosi anche nei tessuti per la sera.

Shorts: i modelli estivi a vita alta

Gli shorts a vita alta sono perfetti per chi vuole sottolineare e valorizzare il punto vita: da abbinare a t-shirt, top aderenti e scarpe basse durante il giorno, la sera si trasformano completamente se abbinati a body con inserti in pizzo e scarpe con tacco.

shorts
Shorts a vita alta. Fonte: intrend.it; asos.com

Righe orizzontali multicolor che si alternano nelle accese tonalità del rosa, bianco, giallo, nero e ocra, con tasche a scomparsa alla francese e pratica allacciatura laterale il modello di Intrend, perfetto per chi è alla ricerca di un pantaloncino estivo elegante e non eccessivamente corto. Da indossare con morbide t-shirt e sandali bassi durante il giorno, con bluse, top aderenti e tacchi alti la sera.

Mood casual chic, nella comoda vestibilità mom fit i pantaloncini gialli firmati ASOS Design vi accompagneranno durante le vostre frenetiche giornate in città. Per un look più romantico abbinateli a sandaletti estivi bassi con allacciatura alla caviglia, indossate le vostre sneakers bianche se invece preferite dare al vostro outfit un tocco streetstyle.

Elegante e sensuale è il completo in lino chiaro di ASOS Design: per gli eventi più esclusivi, abbinate gli shorts e il blazer a body o bralette in pizzo e, naturalmente, non dimenticate i tacchi per slanciare la figura!

I più amati: gli shorts in jeans

Pezzo immancabile del guardaroba estivo, gli shorts in jeans si possono indossare sia durante il tempo libero che in spiaggia abbinati al vostro costume preferito.

shorts
Shorts in jeans, i più amati- Fonte: yamamay.com; asos.com

Morbidi e con simpatica cinturina di tessuto in vita sono gli shorts in jeans firmati Yamamay: realizzati in cotone, grazie alla raffinata arricciatura sulla parte superiore potrete indossarli abbinati a crop top aderenti e nelle fantasie più disparate.

La maison danese di Vero Moda realizza il classico pantaloncino in jeans con sfondo risvoltato. Leggermente a vita alta, questo modello da giorno è perfetto da abbinare a sandali bassi e intrecciati, top corti o t-shirt stampate.

Per chi non ama particolarmente le sfumature del denim ma non vuole rinunciare agli shorts in jeans, sul mercato sono presenti tantissime varianti colorate: nel candido ed elegante bianco, come il modello a vita alta di ASOS Design leggermente svasato, oppure il total black slavato con bordo grezzo, da abbinare alla t-shirt della vostra rock band del cuore.

Cargo shorts: per le amanti dell’avventura

cargo shorts
Fonte: web

Se siete sempre in movimento e non vi fermate mai, gli shorts cargo sono il modello che stavate cercando. Declinati nelle calde tonalità della savana, le sfumature di questi shorts variano dal più classico beige al terra bruciata, passando per le inconfondibili tinte argilla. Si tingono di verde militare i modelli con lunghezza sopra al ginocchio e ispirati alle linee maschili, con tasche laterali e passanti per cintura come quelli proposti da Napapijri e Columbia.
Decisamente più femminili e che strizzano un occhio alla moda sono invece gli shorts cargo di Yamamay più corti, con cinturina e tasche sul davanti.

Moda curvy: shorts e bermuda

shorts
Shorts e bermuda curvy. Fonte: asos.com

Come ogni stagione, la linea ASOS Curve realizza shorts e bermuda per i fisici curvy. Le amanti del classico lavaggio denim si innamoreranno del modello Ritson con vestibilità mom: leggermente a vita alta e con risvolto, questi shorts entreranno a far parte dei vostri outfit da tempo libero.

Se volete dare un po’ di colore al vostro guardaroba, lo shorts rosa in vestibilità mom vi conquisterà all’istante: ideale anche per le occasioni più formali grazie alla lunghezza leggermente sopra al ginocchio, potete indossarli sia con le vostre iconiche Converse All Stars che con sandali con tacco.

Chi l’ha detto che le bermuda sono un capo noioso e difficile da abbinare? Il modello in bianco ottico di Simply Be darà un tocco fashion a tutti i vostri outfit estivi. Da abbinare a morbide e colorate bluse estive, oppure a canotte appena rimborsate nel pantalone.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...