Prepararsi psicologicamente al Capodanno - Roba da Donne

Donne e... preparazione psicologica all'ultimo dell'anno!

Ogni anno la stessa storia: quali sono i piani per l'ultimo dell'anno? Ecco la guida definitiva per prepararsi psicologicamente al Capodanno.

Prossimo video

Solo chi non fuma può capire queste situazioni

Annulla

– “Cosa farai a Capodanno?”
– “Non lo so, e tu?”
– “Non lo so”
– “Aggiorniamoci!”

Vi siete riconosciute in questa conversazione? Perché è questo il copione che, dall’inizio di ottobre al 30 dicembre si ripete incessantemente anno dopo anno. I giorni passano, le settimane anche, i mesi scorrono e alla fine ci si ritrova sempre con il classico pugno di mosche in mano.

Siamo troppo povere per permetterci un ultimo dell’anno al caldo, e ci siamo attivate troppo tardi per organizzare una cena al ristorante. Ed ecco che all’orizzonte incombe la solita festa tra amici, con trenino e buoni propositi inclusi.

“L’anno prossimo smetto di fumare”
“Giuro che mi iscrivo in palestra”
“Andrò a correre tutti i giorni”
“Prometto di dedicare più tempo a me stessa”

E un brindisi dopo l’altro (con fetta di panettone inclusa) il nuovo anno fa finalmente capolino e, con lui, la solita vecchia battuta dell’amico più simpatico che hai: “hey, come stai? Non ci si vede da un anno!”

Ma il vero dramma vi aspetta la mattina dopo, quando vi svegliate e non ricordate neanche il vostro nome. Godetevi il piumone e pensate a voi stesse, perché il nuovo anno non va da nessuna parte! Buon Capodanno a tutte!

La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...
  • Donne e...