logo
Stai leggendo: Iran: le giornaliste lavorano per terra.

Iran: le giornaliste lavorano per terra.

La maggiore associazione di giornalisti spagnola, diffonde su Twitter il modo di lavorare delle giornaliste in Iran.
(foto:La Repubblica)
(foto:La Repubblica)

L’Asociación de la Prensa de Madrid, cioè la maggiore associazione di giornalisti spagnola, ha diffuso su twitter la foto di una agenzia di stampa. Questa foto, mostra la sostanziale differenza fra donne e uomini: le donne lavorano sedute per terra, mentre gli uomini sono tutti comodamente seduti.

La donna in Iran vive in una costante situazione di sottomissione.

Basta pensare che, durante un processo, la testimonianza di una donna vale la metà rispetto alla testimonianza dell’uomo.

Se una donna viene uccisa o ferita, il risarcimento che spetta alla sua famiglia vale la metà rispetto a quando viene ucciso o ferito un uomo.

La donna in Iran è alla ricerca costante dei diritti: più di 50 anni fa ha conquistato il diritto al voto.

Ma questo non basta per parlare di uguaglianza.

Esistono vari movimenti in tutto il mondo per la conquista dei diritti delle donne, ma quando si avrà una conquista
tale per poter parlare di democrazia e uguaglianza?

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...