diredonna network
logo
Stai leggendo: Classifica 2012: le città italiane dove si vive meglio

Oroscopo dal 2 all'8 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Classifica 2012: le città italiane dove si vive meglio

Il Sole 24 Ore come ogni anno stila la classifica delle città più vivibili d'Italia.Cosa ne pensate? Siete d'accordo?

L’anno sta per finire e le classifiche non tardano ad arrivare. Ogni 365 giorni il Sole 24 Ore  seleziona la città italiana nella quale si vive meglio. I parametri che determinano la vivibilità di una città rispetto ad un’altra sono: lavoro, tenore di vita, servizi, ordine pubblico e tempo libero.

A vincere su tutte le altre concorrenti è Bolzano che si guadagna il primo posto, facendo scendere di ben 9 posizioni Bologna, che deteneva il primato nel 2011. A seguire Siena e al terzo posto Trento. L’Emilia Romagna rimane la regione che si piazza meglio nel resto della classifica: al quarto posto troviamo infatti Rimini, al sesto Parma, ottava Ravenna, decima, come già detto prima Bologna, undicesima Reggio Emilia, dodicesima Piacenza e tredicesima Modena. Nella top ten troviamo ancora Trieste, Aosta e Belluno. Il meridione, come ogni anno, detiene il primato delle posizioni più basse: l’ultima città è infatti Taranto, mentre l’anno scorso c’era Foggia. Napoli, Caltanisetta, Brindisi, Trapani, Vibo Valentia e Bari.

Le due capitali d’Italia, Milano e Roma, occupano la diciassettesima e la ventunesima posizione, salendo di un paio di posti ciascuna.

Milano però guadagna il primato come città con il più alto tenore di vita.