diredonna network
logo
Stai leggendo: Classifica 2012: le città italiane dove si vive meglio

La lezione di Peter, amputato fa acroyoga con la protesi

Il cantante ferma il concerto per difendere una ragazza dalle molestie: "È disgustoso"

"Tu rimani un povero handicappato e ne sono contento": il cartello shock

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

Look da fata dai capelli turchini per Rihanna

Il papà denuncia la mamma no-vax: la parola passa al tribunale

"Mangia, sei anoressica": Alessia Marcuzzi risponde alle critiche su Instagram

Il messaggio di Emma per l'amica Stefy, la mamma di Bea

Scuola: al via i Licei brevi, 4 anni invece di 5

Classifica 2012: le città italiane dove si vive meglio

Il Sole 24 Ore come ogni anno stila la classifica delle città più vivibili d'Italia.Cosa ne pensate? Siete d'accordo?

L’anno sta per finire e le classifiche non tardano ad arrivare. Ogni 365 giorni il Sole 24 Ore  seleziona la città italiana nella quale si vive meglio. I parametri che determinano la vivibilità di una città rispetto ad un’altra sono: lavoro, tenore di vita, servizi, ordine pubblico e tempo libero.

A vincere su tutte le altre concorrenti è Bolzano che si guadagna il primo posto, facendo scendere di ben 9 posizioni Bologna, che deteneva il primato nel 2011. A seguire Siena e al terzo posto Trento. L’Emilia Romagna rimane la regione che si piazza meglio nel resto della classifica: al quarto posto troviamo infatti Rimini, al sesto Parma, ottava Ravenna, decima, come già detto prima Bologna, undicesima Reggio Emilia, dodicesima Piacenza e tredicesima Modena. Nella top ten troviamo ancora Trieste, Aosta e Belluno. Il meridione, come ogni anno, detiene il primato delle posizioni più basse: l’ultima città è infatti Taranto, mentre l’anno scorso c’era Foggia. Napoli, Caltanisetta, Brindisi, Trapani, Vibo Valentia e Bari.

Le due capitali d’Italia, Milano e Roma, occupano la diciassettesima e la ventunesima posizione, salendo di un paio di posti ciascuna.

Milano però guadagna il primato come città con il più alto tenore di vita.