diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 modi per avere vestiti nuovi senza spendere un capitale

Carrie Bradshaw mood: su Amazon arriva la nuova linea di scarpe di Sarah Jessica Parker

Vestiti lunghi estivi 2017: tutte le tendenze e i modelli più belli della stagione!

Tankini: i modelli più belli (anche premaman) da sfoggiare in spiaggia quest'estate!

Saldi 2017, 6 total look per l'estate a prezzi mini

Estate 2017: come avere 9 costumi acquistandone solo 3 (o 4 con 2)

"Ci siamo conosciuti su un'app di incontri ed è successo ciò che non avevamo previsto"

Michelle e Aurora: 20 anni di tenerezze e complicità tra mamma e figlia

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Oroscopo dal 20 al 26 luglio - Come sopravvivere alle stelle

5 modi per avere vestiti nuovi senza spendere un capitale

Shopping quanto mi costi? Una volta, forse. Oggi esistono vari modi per avere un armadio sempre al passo con i tempi e non rinunciare a crearsi un proprio stile, senza spendere un capitale. Eccone 5.

Per quanti vestiti all’ultima moda possano esserci nel tuo armadio, sappi che, comunque, quando arriverà il momento di scegliere cosa indossare… “non avrai niente da metterti”. Fatta questa premessa che, lo sappiamo bene, accomuna tutte noi, a prescindere dalla dimensione del nostro armadio, è fuori discussione che stare al passo con la moda rischia di essere una “disciplina olimpica” molto onerosa (in cui noi siamo campionesse!), a meno che non si mettano in atto delle strategie per acquistare risparmiando.

È davvero possibile? Decisamente sì. Chiaro, occorre armarsi di un po’ di pazienza, ma ne vale la pena. Ecco 5 modi per fare shopping senza spendere un capitale e senza fare (troppe) rinunce.

1. Acquistare abiti online non basta, se non stai attento a queste cose

Sicuramente lo shopping online aiuta molto, in termini di scelta e di risparmio, ma sarà conveniente solo a patto che si seguano alcuni consigli:

a. Risparmia davvero: utilizza i coupon sconto online
Perché acquistare su portali e siti dove sappiamo di trovare prezzi buoni, quando possiamo acquistare su questi con una percentuale di sconto in più?
Molte persone non conoscono l’esistenza di portali, come Picodi, che offrono coupon sconto e promozioni per gli store online di tutte le categorie. Nel nostro caso basterà consultare la sezione coupon e codici sconto della sezione moda e… il risparmio aggiuntivo è garantito.
I brand che aderiscono a queste promozioni sono praticamente infiniti e tra questi ci sono anche quelli su cui acquistiamo normalmente senza sapere di avere questa opportunità in più. Provare per credere.

Un consiglio, prima di iniziare gli acquisti, fai chiarezza: imposta un budget massimo, le tue priorità di acquisto e scegli se vuoi comprare tante cose “usa e getta” (capi che sai che dureranno massimo una stagione) o se cerchi il miglior compromesso tra qualità e prezzo. Sia in un caso, sia in un altro, troverai quello che fa per te.

b. Sicura di utilizzare tutte le promozioni?
Non avere fretta. Spesso gli shop online offrono uno sconto extra di benvenuto a chi si iscrive alla loro newsletter.

c. Fai attenzione alle spese di spedizione e alle politiche di reso
Attenzione. Non sempre quanto ti trovi di fronte a un prezzo basso hai a che fare con un’occasione. Controlla che non ci siano sorprese in fatto di spese di spedizione (meglio optare, sempre, per la spedizione gratuita, raggiungendo il minimo di spesa che la garantisce) e di politiche di reso. Perché? Perché se quel paio di scarpe sono troppo strette o, semplicemente, indossate non ti stanno come avresti pensato, un conto è se puoi restituirle o sostituirle a zero spese, un altro (e può essere un conto molto salato!) se devi rispedirle a tue spese.

2. Fai shopping fuori stagione!

Questa è la base del risparmio. Ok i saldi ma, al di fuori, delle settimane del delirio da percentuale di sconto, acquistare piumini e maglioni in estate, top e sandali in inverno è un ottimo modo per risparmiare. In negozio a maggio non troverete più i capi dell’inverno, ma online sì.

3. Swap party o… clothes sharing

A volte quello che c’è nel nostro armadio non è né brutto né rovinato, semplicemente siamo stufe e vorremmo cambiare un po’. Succede a noi, succede alle nostre amiche e succede a tutte le donne. E quindi?

Organizziamo swap party con le amiche
È l’occasione perfetta per incontrarsi, chiacchierare e… mettere sul tavolo vestiti, accessori e scarpe che non portiamo più e scambiarceli.

Il baratto è tornato
La pratica antichissima del baratto è tornata di moda e attira tantissima gente in mercatini dal fascino retro, in cui è possibile scambiarsi cose. Vestiti compresi.
Anche su Facebook ci sono molte pagine che lo praticano.

4. Non lo indossi più? Vendilo!

Se il baratto non fa per te, puoi sempre vendere ciò che non indossi più. Per farlo ci sono tantissimi modi:

Online: siti, applicazioni e gruppi Facebook
Online ci sono portali specializzati, ma anche applicazioni e gruppi Facebook. Puoi pubblicare la tua merce un po’ ovunque. Per non perdere tempo, non girarci tanto intorno: sii chiara nell’esporre le tue condizioni e, soprattutto, ragionevole nel prezzo.

Mercatini dell’usato o negozi in conto vendita
L’altra strada è quella di vendere a mercatini dell’usato o a negozi che esporranno la tua merce e, in caso di acquisto, tratterranno una percentuale (ovviamente!) e ti daranno il resto. Il prezzo di vendita è concordato.

5. Sicura che quel vecchio abito nell’armadio non sia un nuovo vestito?

Ma prima di buttare, vendere, barattare e acquistare… Sicura che nel tuo armadio non si nasconda un vestito nuovo che non sai di avere? A volte basta usare un po’ di estro e indossare per esempio un abito come fosse una camicia su un paio di jeans o applicare qualche modifica fai da te per cambiare radicalmente un capo e renderlo altro.

Guardate bene: noi qui vi diamo anche qualche consiglio!