Chi sono le sorelle Wachowski che erano 'i fratelli Wachowski' - Roba da Donne

Chi sono le sorelle Wachowski che erano "i fratelli Wachowski"

In principio furono i fratelli Wachowski, registi e sceneggiatori della saga di Matrix: ecco cosa fanno oggi e la loro battaglia contro la stampa scandalistica

Nel 1999, tra timori e aspettative per la fine del millennio, usciva al cinema il primo capitolo di Matrix. Diventato subito un classico della distopia, era firmato da una misteriosa coppia di registi e fratelli, Laurence e Andrew Wachowsky. A vent’anni dall’uscita della pellicola cult, oggi molto è cambiato ed entrambi hanno compiuto un percorso di transizione che li ha portati a diventare le sorelle Wachowski.

Laurence, oggi Lana, è diventata ufficialmente donna nel 2008: è la prima regista transgender di Hollywood. Andrew l’ha seguita diversi anni dopo, comunicando la notizia nel 2016 al Windy City Times e raccontando di aver subito pressioni per venire allo scoperto. La decisione è arrivata dopo che un giornalista inglese si era presentato alla sua porta per richiedere un’intervista.

CAMBIAMENTO DI SESSO SHOCK: ADESSO I FRATELLI WACHOWSKI SONO SORELLE!!! Questo è proprio il tipo di titolo che mi aspettavo di vedere comparire dall’anno scorso. Fino a questo momento in preda al terrore o all’esasperazione. La notizia ha rischiato di uscire per almeno un paio di volte. In entrambi i casi preceduta da mail minacciose del mio agente. I giornalisti avevano già cominciato a fare domande sulla storia riguardante la “transizione di genere di Andy Wachowki” che volevano pubblicare.

Lilly Wachowski ha quindi ricordato come questo atteggiamento morboso della stampa avrebbe potuto portare a conseguenze pericolose. I casi di suicidi e omicidi di transgender negli Stati Uniti e non solo descrivono una realtà che molte persone non riescono ancora a concepire.

Io e mia sorella Lana abbiamo sempre cercato di evitare la stampa. Trovo frustrante e tedioso parlare della mia arte e parlare di me è un’esperienza addirittura mortificante. Sapevo che, a un certo punto, avrei dovuto fare un coming out pubblico. Sapete, quando si è transgender… è piuttosto difficile nascondersi. Volevo solo avere del tempo per sentirmi a mio agio. Ma, a quanto pare, non ho potuto deciderlo io.

Pur essendo famose e celebrate a Hollywood, entrambe le sorelle Wachowski hanno dovuto affrontare i pregiudizi di quel mondo “che è apertamente ostile” verso di loro.

Io sono fortunata. Ho il supporto della mia famiglia e posso permettermi medici e specialisti che mi hanno consentito di sopravvivere alla transizione. I transgender che non hanno supporto, mezzi e privilegi non hanno questo lusso. E molti di loro non riescono a sopravvivere.  […] Continuerò a essere ottimista e a fare la mia parte in questa fatica sisifea, rappresentando le potenzialità di un altro mondo.

Sfogliate la gallery per ripercorrere la carriera delle sorelle Wachowski…

Foto 1 di 10
La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Rating: 4.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...