logo
Galleria: Cover up tattoo: come rimediare a tatuaggi disastrosi (o con i nomi degli ex)

Cover up tattoo: come rimediare a tatuaggi disastrosi (o con i nomi degli ex)

Il cover up tattoo è la pratica di coprire un tatuaggio che non piace più, o fatto male, o il nome di un ex con uno migliore e fatto meglio. Tecniche e idee per coprire i tatuaggi che non volete più vedere sul vostro corpo.

Il cover up tattoo è il risultato della pratica di coprire tatuaggi che per qualsiasi motivo si vogliono cancellare. I tatuaggi, infatti, non per forza durano per sempre. I tatuatori hanno trovato un modo creativo per rimediare ad errori del passato, senza dover ricorrere alla rimozione, che risulta molto dolorosa e dispendiosa. Esistono tanti modi per coprire un tatuaggio.

La cover up tattoo funziona meglio su tatuaggi più piccoli e neri, ma se il tatuatore è particolarmente abile e la creatività è tanta, si può rimediare quasi a tutto. Il costo di una cover up è simile a quello di un tatuaggio normale, ed è quindi il rimedio meno impegnativo e più economico.

Si può ricorrere ai cover up quando si è convinti di voler eliminare un tatuaggio con il nome di un ex o uno fatto con un’amica con cui non si parla più; oppure se è stato fatto in un periodo della vita che si vuole dimenticare, o anche per coprire una cicatrice. Vengono fatti anche per dare più colore o migliorare tatuaggi che non piacciono. Non sempre la “colpa” è di chi si fa tatuare: succede spesso che dei tatuaggi vengano fatti male per errori da parte del tatuatore, o che risultino vecchi e fuori moda, scoloriti. In tutti questi casi, la coverup tattoo può letteralmente salvare la pelle!

Cover up tattoo: come rimediare a tatuaggi disastrosi (o con i nomi degli ex)

Cover up tattoo: come rimediare a tatuaggi disastrosi (o con i nomi degli ex)
Foto 1 di 9
x

Tecniche di coverup tattoo

cover up tattoo
Fonte: Web

La cover up tattoo è una vera e propria arte, che viene eseguita con particolare attenzione, forse più di quella per un tatuaggio normale. Il tatuatore deve tenere conto della dimensione del tatuaggio da coprire, della colorazione, e delle caratteristiche generali. Non basta coprire un tatuaggio, bisogna anche trovarne uno migliore con cui coprirlo e dunque sostituirlo. È praticamente impossibile una seconda copertura, dunque il risultato deve essere soddisfacente, perché definitivo.

Data la difficoltà e la richiesta crescente di questa pratica, ci sono tatuatori che si sono specializzati nei cover up tattoo. La tecnica è molto complicata e necessita di molta attenzione. L’abilità del tatuatore sta nella capacità di eseguire un tatuaggio, che non può risultare peggiore di quello coperto e nella sua creatività.

Molto spesso i clienti si affidano al tatuatore per avere un’idea su come coprire un tatuaggio. Sicuramente il tatuaggio che ne uscirà sarà più grande di quello precedente, anche di parecchio. Solitamente viene utilizzato il tatuaggio da coprire come dettaglio di quello nuovo. Una regola fondamentale che il tatuatore deve seguire è che solo il nero copre un tatuaggio di colore nero, mentre i colori interagiscono con quelli sottostanti. Di conseguenza, il colore che ne uscirà non sarà la tinta scelta, ma mescolato con quella sotto.

Come spiega un tatuatore specializzato nell’arte della cover up Dr. Zivago Tattoo, in un primo momento può sembrare che il colore copra tutto quello che trova sotto di sé. Tuttavia l’inchiostro si fissa indelebilmente solo sul secondo strato di pelle, pertanto lo strato superficiale del vecchio lavoro col tempo riaffiora.

Cover up tattoo: idee e consigli

I tatuatori utilizzano alcune idee generali per coprire tatuaggi vecchi, che vengono poi modificate e personalizzate in base al caso singolo. Ecco alcune idee di cover up tattoo.

  • L’animale nasconde sempre un significato importante, che una persona può ritrovare in se stessa. Specialmente nel caso in cui si debba dimenticare qualcuno o qualcosa, è importante scegliere un tatuaggio da dedicare a se stessi per ritrovarsi. L’animale, come una farfalla a indicare la libertà, o un leone che rappresenta la forza d’animo, è molto usato in questi casi. Inoltre è sempre bello da vedere, si può fare di qualunque dimensione e ha tanti dettagli per riuscire a coprire tatuaggi più piccoli.
  • I fiori rappresentano di per sé la nascita di qualcosa, e nascondono un linguaggio simbolico. Una bella rosa o un disegno floreale più complesso garantiscono un’ottima copertura del tatuaggio e un ornamento per il proprio corpo, e sono perfetti per chi vuole “sbocciare”. Inoltre, così come gli animali, sono ottimi per coprire tatuaggi già colorati, poiché si possono usare tanti colori.
  • Il mandala è un simbolo di origine buddista che rappresenta il ciclo della vita. Il tatuaggio di un mandala simboleggia infatti il percorso nella vita di una persona. Grazie alla sua conformazione geometrica molto particolare e dettagliata e il colore nero può essere un buon modo di coprire un tatuaggio, come simbolo della vita che va avanti e cambia.
  • Una piuma, un’ala, un uccellino sono tutti simboli di libertà, di prendere il volo. Sono cover up tattoo perfetti, poiché, specialmente i primi due, hanno molto colore scuro che può coprire i tatuaggi sottostanti, e hanno sempre un bell’effetto visivo sulla pelle.
  • Scegliere un oggetto importante e significativo è il rimedio perfetto per coprire il tatuaggio. Si tratta di una modifica definitiva, pertanto il consiglio migliore è pensare alle proprie passioni, ai propri hobby, a ciò che più piace, e tatuarselo addosso. Un tatuaggio dedicato a se stessi e ai propri sogni è garantito durare per sempre, e può coprire tatuaggi brutti, fatti male, o dedicati a qualcuno da dimenticare.
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...