Snuffles, il cane con due nasi abbandonato 5 volte.

La storia di Snuffles evidenzia quanto l'uomo sia corrotto da pregiudizi. Il cucciolo ha una malformazione estetica e per questo motivo è stato abbandonato 5 volte.

L’uomo è sicuramente l’essere vivente con più pregiudizi, sia quando ad essere “diverso” è un suo simile, o anche un animale.
Questo è il succo della storia di Snuffles, un cane nato con due nasi e abbandonato ben 5 volte.
Questo cucciolo di pastore belga è condannato ad una vita in canile, semplicemente perchè diverso. Snuffles ha un carattere molto docile, ma è nato con una malformazione fisica davvero particolare.
Secondo la veterinaria Angela Mc Allister, il cucciolo è colpito da un difetto congenito piuttosto raro: il suo naso è diviso infatti in due parti, con narici separate.

(foto:Web)
(foto:Web)

La divisione è interna e non crea nessun problema di salute, solo estetico.
Ma purtroppo la xenofobia dell’uomo non si ferma nemmeno davanti all’affetto incondizionato che un cane può donare.
Snuffles è stato adottato cinque volte e per cinque volte è stato abbandonato.
Il rifugio per animali “Dog’s Trust Rehoming Centre” di Uddingston, vicino Glasgow sta ora cercando una sistemazione all’animale, sperando che qualcuno sia in grado di amarlo, anche nella sua diversità.

Chi ha raccontato per primo questa storia sottolinea come i pregiudizi siano il cancro dell’anima e io non posso fare a meno che confermare.

Articolo originale pubblicato il 25 Febbraio 2014

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!