Spotify elimina i limiti di tempo e torna gratis - Roba da Donne

Spotify, la piattaforma di streaming musicale più amata al mondo, ha eliminato i limiti di 10 ore mensili di ascolto.

“In passato abbiamo dovuto limitare il tuo ascolto ad alcune ore al mese alla fine del periodo di prova senza limiti di 6 mesi. Ma ora non avrai più limiti di tempo nella versione gratuita di Spotify. Abbiamo rimosso completamente le limitazioni su tutte le piattaforme; ora puoi ascoltare le tue canzoni preferite tutte le volte che vuoi, per tutto il tempo che vuoi”.
Una notizia che è piaciuta molto a tutti gli utenti del mondo.
Ridurre le ore di ascolto gratuito aveva portato inizialmente molti utenti a sottoscrivere un abbonamento Premium di circa 10 euro.
Da un mese l’ascolto gratuito è anche in versione mobile.
Nella versione gratuita per dispositivi mobili di Spotify, digitando il nome di un artista, l’applicazione ne mostrerà tutti i titoli e ne avvierà la riproduzione in ordine casuale, come in iTunes Radio.

Per questo cambio di rotta, come in ogni caso, è doveroso ringraziare la concorrenza: il 21 gennaio negli USA uscirà infatti un nuovo servizio in streaming, Beats Music.

Quando a godere è solo il consumatore.

Articolo originale pubblicato il 17 Gennaio 2014

La discussione continua nel gruppo privato!