Scarpe décolleté: storia, trend e modelli | Roba da Donne

Le décolleté: storia, metamorfosi e i migliori modelli di una scarpa iconica

Simbolo di raffinatezza e femminilità, eleganza e seduzione, le scarpe décolleté sono un must have che si adatta bene a tutte le stagioni. Alcuni modelli iconici hanno segnato i decenni che le hanno viste trasformarsi e allinearsi con le tendenze.

Fanno il loro ingresso nel guardaroba femminile solamente nel 1700, e da lì in poi è sbocciata l’incredibile storia d’amore che lega le scarpe décolleté alle donne. Sensuale nella versione con tacco alto o a spillo, pratica e veloce grazie al tacco basso e largo, da sfoggiare in ogni momento il modello con plateau, che sostiene la figura durante la camminata.

Dalla loro nascita ad oggi le décolleté hanno percorso moltissima strada: decennio dopo decennio, stagione dopo stagione si sono trasformate per soddisfare ogni esigenza femminile, tanto da diventare un must have immancabile.

Scarpe primavera/estate 2020: tendenze moda e modelli da non perdere

La lunga storia delle décolleté

décolleté
Storia delle décolleté: Ava Gardner ne indossa un paio nel 1951, mentre i kitten heels compaiono negli anni ’60. Fonte: pinterest

Le prime tracce di questo modello le troviamo ai tempi dell’antico Egitto dove questa calzatura, dall’aspetto bizzarro e stravagante compare nell’abbigliamento maschile, ad uso esclusivo dei cavalieri dei Re d’Egitto. Con la rigida suola in cuoio, legno o papiro questo modello si adattava bene alle staffe della sella, permettendo così ai cavalieri di montare a cavallo senza troppi sforzi.

Fanno il loro ingresso nel mondo femminile solamente nel corso del 1700, ma il tacco verrà aggiunto solo in seguito. Tra il proibizionismo e gli sfrenati balli sulle note del jazz degli anni ’30, l’epoca d’oro di Hollywood contribuì significativamente al glamour delle décolleté dove, proprio in quegli anni, compaiono anche le prime altezze.

Gli anni quaranta fanno entrare in scena le prime zeppe dove il plateau viene decorato, mentre negli cinquanta la meravigliosa Ava Gardner dava un tocco di eleganza femminile e sofisticata al sandalo con cinturino alla caviglia, sfoggiandolo con calze a rete e notevole disinvoltura.

Proprio in quegli anni, per provocazione, Coco Chanel lanciò sul mercato una scarpa décolleté con tacco basso, dando così il via a una tendenza che avrebbe raggiunto il suo massimo picco nella seconda metà degli anni ’60, dove il tacco a spillo vive un momento di importante declino dato dall’imponente vento di rivolte e manifestazioni, come quella femminista che nega i principi di seduzione incarnati dal tacco a spillo.

Il decennio degli anni Settanta incorona la disco music, dove la luce dei riflettori è puntata su forme maxi e plateau esagerati. La moda recupera e rispolvera i vecchi principi di fascino e seduzione caratteristici della scarpa décolleté con tacco a spillo solamente nel corso del 1980 quando, con l’ingresso delle donne nel mondo del lavoro, sempre più stilisti realizzano modelli ascoltando il bisogno delle consumatrici di indossare una scarpa elegante e raffinata, ma pratica e comoda.

Scarpa décolleté: la nuova generazione

décolleté
La nuova generazione delle décolleté. Fonte: pinterest

Le décolleté si sono trasformate e si sono rinnovate attraverso i decenni, ma dagli anni ’90 in poi tante tendenze sono ricomparse in una versione aggiornata e moderna. È Manolo Blahnik a segnare gli anni Novanta: nel giugno del 1998 va in onda la prima puntata della serie tv “Sex and The City” e, quando nel 2008 esce il primo film ispirato alla serie, le décolleté blu regalate da Mr. Big a Carrie diventano una vera e propria ossessione.

Le più amate e venerate sono le “Pigalle” di Monsieur Christian Louboutin. Il nome vuole essere un omaggio ad uno dei quartieri più conosciuti di Parigi, noto anche come “quartiere a luci rosse”: pare che Louboutin abbia disegnato queste décolleté per omaggiare le ballerine di questi locali che, una volta terminato lo spettacolo, sparivano misteriosamente nella notte su tacchi vertiginosi.

Nel 2010 entrano in scena le “Rockstud” della maison Valentino grazie al genio e alla creatività di Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli. Questo modello non conosce battuta d’arresto: le Rockstud regnano ancora sovrane tra i must have da avere nella scarpiera, grazie all’inconfondibile animo rock delle borchie che si fonde bene con l’eleganza senza tempo della linea.

Le ultime arrivate sono le “Opium” di casa Saint Laurent che cavalcano il trend degli ultimi anni del logo ben in vista. La linea essenziale e il tacco originale sono un omaggio alla bellezza e alla raffinatezza che ha caratterizzato la carriera di Yves Saint Laurent.

Scarpe décolleté con tacco alto

I tantissimi modelli in commercio vi permetteranno di trovare il modello adatto a voi. Le décolleté con tacco alto sono perfette per completare un outfit da ufficio o un look formale, ma si abbinano bene anche a look più casual e sbarazzini, come quello composto da jeans boyfriend e chiodo in pelle.

Décolleté a punta con tacco alto EDEFS

Décolleté a punta con tacco alto EDEFS

Il classico che non può mai mancare
Ispirate a uno dei modelli più iconici, questa décolleté è perfetta per essere indossata con completi formali ed eleganti.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibili in moltissime varianti colore
  • Perfette per completare gli outfit più eleganti
Contro
  • Il tacco raggiunge i 12 centimetri. Non sono proprio adatte per essere indossate durante una giornata intera!
  • Attenzione al numero, veste piccolo
Décolleté con tacco alto e cinturino alla caviglia EDEFS

Décolleté con tacco alto e cinturino alla caviglia EDEFS

Il tocco sensuale che mancava
Se siete alla ricerca di una décolleté particolare e dalla forma originale, questo modello fa proprio al caso vostro! Disponibile in diverse varianti colore, questa scarpa è perfetta per essere indossata durante le occasioni più eleganti. Il cinturino alla caviglia e l'intrigante incrocio sul davanti sostengono il piede durante la camminata, e rendono questa décolleté particolarmente sensuale.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibili in diverse varianti colore
  • Perfette da indossare durante una serata elegante
  • Il cinturino con incrocio sul davanti e quello alla caviglia sostengono bene il piede durante la camminata
Contro
  • Attenzione al tacco 12 centimetri

Il tacco basso, perfetto in ogni occasione

Le décolleté con tacco basso sono (davvero) perfette in ogni occasione. Pratico e comodo, l’altezza ridotta del tacco completa sia i look più formali che quelli da tutti i giorni, conferendo però al vostro outfit un elemento chic e raffinato. Il nostro consiglio? Optate per modelli dalle linee semplici e minimali, e scegliete colori neutri: in questo modo abbinerete le vostre décolleté in tantissimi modi diversi.

Décolleté con tacco basso e largo

Décolleté con tacco basso e largo

Perfette in ogni occasione
Adatte in ogni occasione, queste décolleté sono perfette per chi non ama uno slancio eccessivo del tacco, ma preferisce puntare su comodità e stabilità, le due principali caratteristiche del tacco basso.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibili in diverse varianti colore e materiale
  • Particolarmente adatte per chi ha un piede sottile
  • Il tacco largo consente una stabilità perfetta
Contro
  • Attenzione al numero, il modello veste piccolo
Décolleté a punta Kitten Heel Elashe

Décolleté a punta Kitten Heel Elashe

Eleganti e raffinate
Disponibili in tantissime varianti colore, potrete indossare questa décolleté con tacco kitten heel in tantissime occasioni! I colori neutri e nude completano bene i look formali e da ufficio, mentre i colori più accesi e vivaci sono perfetti per dare un tocco chic ai vostri outfit quotidiani.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibili in diverse varianti colore
  • Il comodo kitten heel vi accompagnerà in ogni occasione e nell'arco di tutta la vostra giornata
Contro
  • Attenzione al numero, veste piccolo
Décolleté con tacco basso e cinturino sul tallone Good Night

Décolleté con tacco basso e cinturino sul tallone Good Night

Si ispira ad una décolleté iconica
Comode e eleganti, queste décolleté si ispirano ad un modello iconico che ha segnato la storia delle scarpe. Da indossare sia di giorno che durante le occasioni più particolari, potrete scegliere tra un tacco squadrato o la classica altezza della ballerina.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibile sia nel bicolor che in total black
  • Disponibile sia la versione con tacco basso squadrato sia modello ballerina
Contro
  • Attenzione al numero, veste piccolo

Scarpe décolleté con plateau

L’elemento segreto per poter indossare anche le décolleté più alte con disinvoltura è il plateau. Per contrastare la forma voluminosa di questa scarpa e allungare la vostra figura, abbinatela a un pantalone skinny o dal taglio molto stretto e asciutto.

Il miglior abbinamento per questa scarpa è il jeans, in particolare quello skinny, che assottiglia la figura di questa scarpa piuttosto grossa.

Décolleté open toe con plateau e tacco a spillo EDEFS

Décolleté open toe con plateau e tacco a spillo EDEFS

Per chi non teme l'altezza
Disponibili in diverse varianti colore, sono perfette da indossare la sera, sia abbinate ad un paio di pantaloni che ad un vestito o una gonna. Le décolleté con plateau sostengono e accompagnano la vostra figura contrastando l'altezza di un tacco alto e vertiginoso.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibile in tantissime varianti colore e fantasie
  • Il plateau consente di sfoggiare il tacco a spillo senza difficoltà
Contro
  • Attenzione al numero
  • L'apertura sul davanti richiede sempre particolare attenzione alla pedicure
Décolleté open toe con cinturino sul tallone Guess Hartlie

Décolleté open toe con cinturino sul tallone Guess Hartlie

Da indossare in ogni momento della vostra giornata, la décolleté con plateau e cinturino sarà perfetta per completare sia gli outfit da ufficio che nel tempo libero. Nonostante il tacco vertiginoso, questa scarpa viene facilmente sfoggiata grazie al pratico plateau e al cinturino, che sostengono la figura e la camminata.
Compra su Amazon
Pro
  • Disponibili sia nella variante Beige Natural che nel più classico nero
  • Nonostante l'altezza di 12 centimetri risulta pratica e comoda grazie al plateau e al cinturino che poggia sul tallone
Contro
  • L'apertura sul davanti richiede una particolare attenzione alla pedicure

Le décolleté nelle collezioni 2020

décolleté
Scarpe décolleté: le tendenze 2020 dalle passerelle. Fonte: pinterest

Per il 2020, il trend dominante in fatto di scarpe décolleté sarà il tacco alto, altissimo e sottilissimo. Sulla passerella di Miu Miu abbiamo visto una décolleté d’arte, che richiama i colori vivaci e il tema della primavera: l’originalità non viene espressa solo nel tacco a clessidra, che si rimpicciolisce sul fondo, ma anche sul dettaglio pittoresco della scarpa, che ricorda una tela bianca dove qualcuno si è sbizzarrito con schizzi di colore e qualche disegno.

La maison Saint Laurent punta invece ad una décolleté più aggressiva, proponendo un modello total black con un dettaglio a simil spirale sulla punta.

Blumarine fa invece sfilare un modello molto elegante e raffinato, dove i protagonisti sono i brillanti che ricoprono il cinturino e la parte frontale della scarpa, caratterizzata da un taglio a “V” che conferisce armonia al piede.

La discussione continua nel gruppo privato!