logo
Stai leggendo: 10 idee e consigli per organizzare una festa di Halloween a casa

10 idee e consigli per organizzare una festa di Halloween a casa

Se non si sa cosa fare ad Halloween, un'idea sempre attuale è organizzare una festa a casa. Per farlo, servono, oltre agli invitati, il luogo, il tema e le decorazioni adatte. Vediamo insieme come festeggiare questa occasione al meglio.
festa di halloween

C’è chi ad Halloween preferisce non festeggiare, chi sceglie di stare a casa, chi va in discoteca, e chi invece decide di scatenarsi a una festa. Cosa fare ad Halloween è una domanda che gira in testa a tutti gli amanti di questa festività, e una delle idee che lascia spazio alla fantasia e a milioni di possibilità è organizzare una festa di Halloween.

Che sia per bambini o per adulti, le opportunità sono tante, perché si può unire il divertimento di stare tutti insieme al tema di paura e terrore che questo giorno porta con sé. Vediamo allora 10 idee e consigli per adulti e per bambini.

Organizzare una festa di Halloween per adulti

Scegliere di trascorrere Halloween in casa è una buona occasione, che permette di sbizzarrirsi con le decorazioni, il cibo se si opta per una cena o qualche stuzzichino, la musica e le attività per rendere la festa originale e divertente. A volte però sembrano mancare le idee, e non riuscire a pensare a qualcosa di alternativo da fare con amici o famigliari. Ecco allora 5 idee e consigli su come organizzare una bella festa di Halloween adatta soprattutto ad adulti.

1. In una casa di campagna

Una delle prime cose a cui pensare se si organizza una festa è il luogo in cui farla. Bisogna scegliere tenendo conto del numero di invitati previsti e del tipo di party prescelto, che può prevedere una cena o una pista da disco per scatenarsi tutta notte. Per una festa di Halloween che risulti il più possibile suggestiva e in linea con il tema di questa serata, una casa in campagna è l’ideale. Decorata nel modo giusto, permette di avere angoli con ragnatele e impolverati, ampi spazi e un luogo esterno buio in mezzo al nulla.

Innanzitutto quindi è bene informarsi se qualche amico possiede una casa, o una cascina che appartiene alla sua famiglia, o in generale una casa che abbia a disposizione un giardino o un campo. Chiaramente non sempre ciò è possibile, specialmente per chi vive in città. In questo caso allora bisogna sbizzarrirsi al meglio con le decorazioni, in modo da riprodurre il naturale mistero di una casa vecchia di campagna.

2. Una serata all’insegna del cibo spaventoso

festa di halloween
Fonte: Web

Si tratta in ogni caso di una festa, e quindi può essere l’occasione per chi ama cucinare di preparare piatti fantasiosi e originali. Per una festa di Halloween a casa si può organizzare una cena, meglio se a buffet, in modo da creare ricette ispirate a questa serata.

Esistono tantissimi stuzzichini spaventosi che si trovano facilmente online, come le mummie di würstel o le pizzette mummificate con la mozzarella. Oltre ai piatti salati, ci sono anche tanti dolci divertenti da realizzare a Halloween e sorprendere gli ospiti. Per esempio i morsi di mela, le dita da strega, i biscotti a forma di ragnetti o fantasmini e i cupcake.

3. Scegliere il tema

Il tema in questo caso è già delineato, ma permette comunque di giostrarsi tra vari stili differenti. Se si opta per una festa di Halloween classica, è meglio lasciare libertà di scelta del costume da indossare. Per realizzare una festa più particolare e originale si può invece scegliere uno stile in particolare, su cui sia l’organizzatore che gli invitati devono fare riferimento per le decorazioni e i costumi.

Le idee sono tante, tra cui ad esempio il tema gotico/dark, che prevede la prevalenza di colori nero, bianco e grigio, oppure lo stile splatter, con cui ci si può sporcare di sangue finto e indossare maschere di cicatrici, tagli, budella in vista, e tanto altro. Un altro tema originale è la famiglia Addams, specialmente se la festa si fa con pochi amici dove ognuno può interpretare un personaggio diverso dell’iconica famiglia mostruosa.

4. A tema film/libri dell’orrore

festa di halloween
Fonte: Web

Nella scelta del tema si può anche giocare con i film e libri dell’orrore, o selezionarne uno dei più conosciuti o amati. I costumi e le ambientazioni della festa devono quindi ricordare storie come Frankenstein di Mary Shelley, Lo strano caso di Dr Jekyll e Mr Hyde, Dracula, e personaggi iconici come Samara di The Ring, il pagliaccio di IT, e altri tratti da storie su streghe e fantasmi.

5. Karaoke

Alla festa ci potrebbe essere chi vuole sfoderare le sue doti canore anche in questa occasione. Per una festa di Halloween in casa si può preparare una zona adibita a karaoke. Oggi è facile trovare piattaforme con cui fare questa attività, ma anche con un computer portatile e un microfono il gioco è fatto.

Nella notte del 31 ottobre il tema più adatto per la scelta delle musiche da cantare è una: canzoni dell’orrore, macabre, spaventose. Online si trovano playlist già pronte per l’occasione, ma per i veri amanti della musica, non è difficile scovare nella memoria canzoni o motivi che li hanno terrorizzati fin da bambini.

Organizzare una festa di Halloween per bambini

Si può organizzare una festa di Halloween anche per bambini, dove gli amici possono ritrovarsi, mascherarsi, scambiarsi i dolcetti e fare qualche scherzetto. Ecco 5 idee per una festa dal divertimento assicurato per i più piccini.

1. Tanti giochi da paura

festa di halloween
Fonte: Web

Una festa in casa con bambini è sempre resa più intrigante se ci sono dei giochi. I genitori si possono divertire insieme a loro o riposarsi qualche istante, e nel frattempo i bambini hanno modo di mettere a frutto le loro abilità. Esistono tanti giochi originali da fare in tema Halloween. Uno di questi è la Mummificazione: divisi in due squadre, ognuna di esse sceglie una persona da “mummificare”, e ogni giocatore dovrà, bendato, provare ad avvolgerla con la carta igienica seguendo le sue indicazioni, in un tempo stabilito.

Altre idee simpatiche e divertenti sono Il pentolone, ossia dover indovinare cosa bolle in pentola senza poterlo vedere, ma solo con un assaggio, oppure un Quiz riguardante i personaggi dei cartoni animati o delle storie di paura più note. Un classico sempre divertente e appassionante è la Caccia la Tesoro, rivisitata per l’occasione in tema di Halloween.

2. La notte dei morti viventi

Un’idea davvero spaventosa per i bambini per la festa di Halloween è ricreare la notte dei morti viventi. Poche cose fanno paura come dei corpi che tornano in vita sotto forma di scheletri o zombie. I bambini si dovranno mascherare riproducendo proprio questi personaggi di Halloween, e muoversi per la festa come se fossero appena resuscitati e in cerca di cervelli da mangiare. Se si vuole rendere la serata più divertente si possono anche aggiungere dei giochi, sempre a tema “morti viventi”.

3. Trucco per la festa di Halloween

festa di halloween
Fonte: Web

Un’idea per coinvolgere tutti i bambini invitati è armarsi di materiale per creare un trucco di Halloween unico. Se in famiglia o tra gli amici c’è qualcuno particolarmente artistico, che se la cava bene con pittura e decorazioni, la festa sarà un successo. Si possono trovare consigli e idee online, oppure direttamente dalla fantasia e dal desiderio dei bambini.

Gli invitati non devono venire necessariamente mascherati, in modo da evitare anche la corsa al costume perfetto, ma possono essere trasformati nel mostro preferito direttamente nella casa della festa. Non solo semplici vampiri, streghe e fantasmi, ma con i trucchi si possono realizzare tantissimi mostri, ferite insanguinate, facce spaventose, occhi sporgenti.

4. La torta per la festa di Halloween

Per una festa con bambini la componente dei dolci è fondamentale, specialmente in questa occasione. È bene allora preparare una torta spaventosa e in tema. Non è necessario ricorrere a torte fatte da professionisti prodotte perfettamente. Esistono ricette abbastanza semplici da fare anche in casa, e che hanno lo stesso effetto.

Un esempio è la cheesecake realizzata in modo classico, ma con l’aggiunta di ragnatele e ragnetti con il topping al cioccolato. In alternativa si può usare il topping rosso o la marmellata di ciliegie per riprodurre il sangue. Un’altra idea per l’occasione è la torta di zucca. Se questo ingrediente risulta poco gradevole per i bambini, si può fare al cioccolato, dandogli la forma della zucca.

5. Scherzi

Il motto “dolcetto o scherzetto” viene preso sul serio da certi bambini, che in questa festa vogliono divertirsi con qualche scherzo. Per evitare che i bambini si facciano male o facciano scherzetti di cattivo gusto, è meglio organizzare scherzetti divertenti durante la festa, che possano coinvolgere tutti. I più classici, che però riescono sempre sono il fantasma, in cui un bambino può travestirsi da spettro e nascondersi, per poi uscire all’improvviso all’arrivo di un nuovo ospite, e il topo finto per casa.

Uno scherzo che garantisce spavento in chiunque ne sia vittima è la testa mozzata nel frigo: basta stampare una fotografia del proprio viso fatta molto da vicino in modo che sembri un po’ allungata, e incollarla su un barattolo nel frigorifero. E ancora infilarsi nel bidone della spazzatura indossando il sacco nero, può far prendere una bella paura a chi lo apre.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...