logo
Stai leggendo: 3 portapenne fai da te da fare subito

3 portapenne fai da te da fare subito

Shabby chic, elegante, per bambini e in legno: ecco tante idee per realizzare da sole un portapenne fai da te!

Anche lo studio o la cameretta dei bambini possono essere personalizzati con un accessorio utile ma, in certe sue versioni, un po’ anonimo: stiamo parlando del portapenne.

È vero che siamo sempre più digitali e la compilazione dei moduli o la lista delle spesa li facciamo ormai in pdf o con delle comode app ma per appunti last minute, brevi memo e gli immancabili compiti per casa sono ancora necessarie le tradizionali penne e matite e i pennarelli colorati. Se siete delle inguaribili creative e vi piace fare tutto con le vostre mani, allora potrebbe essere una buona idea dedicarsi alla creazione di un originalissimo portapenne fai da te, anche coinvolgendo i piccoli di casa che vi aiuteranno sicuramente con entusiasmo.

Portapenne fai da te per bambini

In questo lavoretto sono loro i protagonisti, i piccoli di casa! Il soggetto del portapenne è un Minion… non potrà non avere successo!

Occorrente:

  • una bottiglia di plastica
  • forbici
  • pennarelli marrone e rosso
  • colla vinilica
  • colori acrilici giallo, nero, azzurro e bianco
  • carta igienica
  • carta di giornale

Con le forbici tagliate la bottiglia di plastica più o meno a metà, prendete dei ritagli di giornale/riviste/depliant e tagliateli a striscioline. In una ciotolina mettete due parti d’acqua e una di colla vinilica e mischiate bene. Applicate uno strato di colla sulla bottiglia di plastica e poi uno strato di carta di giornale; poi nuovamente uno di colla e procedete alternando fino a ricoprire tutta la superficie della bottiglia. Con la carta igienica realizzate l’occhio e le braccia del Minion e inzuppateli nella miscela di colla per poi posizionarli sulla bottiglia. Lasciate asciugare per almeno cinque ore e poi disegnate il vestito del minion per poi orientarvi con la pittura. Con il colore giallo dipingete la parte relativa alla pelle del Minion, con l’azzurro colorate la tuta e con il bianco l’occhio. Per rifinire usate un pennarello nero e per l’iride dell’occhio quello marrone. Potete seguire tutti i passi del tutorial nel video.

Portapenne fai da te con mollette

Se vi piacciono i materiali naturali e adorate riciclare quello che avete in casa, allora dovete realizzare questo portapenne in legno fai da te: è semplicissimo da fare, perché si useranno delle semplici mollette per i panni. Si tratta di un bellissimo portapenne shabby chic fai da te sui toni del bianco e del beige decorato con pizzi in cotone di diversa fattura e dimensione e abbellito con ciondolo in bronzo e mezze perle, ne risulterà un portapenne elegante fai da te da posizionare sulla propria scrivania o da regalare a chi ama questo stile così romantico.

Occorrente:

  • un barattolo di latta
  • mollette in legno (anche usate)
  • colla a tenuta forte
  • colore acrilico bianco
  • un pennello
  • mezze perle bianche
  • nastro di organza color beige
  • ciondolo color bronzo
  • un chiodino a T
  • pizzo di cotone beige
  • pinze per bijoux
  • forbici

La prima cosa da fare è separare i due lati di legno delle mollette togliendo la molla metallica. Applicate un po’ colla a tenuta forte sul retro delle stecche di legno e incollatele sul barattolo di latta fino a ricoprire completamente la superficie esterna. Lasciar asciugare la colla per almeno mezz’ora. Ora potete procedere con la pittura: diluite l’acrilico bianco con un po’ di acqua e dipingete tutta la superficie fatta con le mollette, poi lasciate asciugare almeno per un quarto d’ora. Quando la base è asciutta si può procedere con la decorazione: incollate nella parte alta e in quella centrale due tipi diversi di pizzo in cotone (diversi in misure e fantasie), potete usare sempre la solita colla a tenuta forte oppure in alternativa anche la colla a caldo. Realizzate un fiocchetto con il nastrino in organza beige e inseriteci al centro un chiodino a T, tagliate con le tronchesine la parte in eccesso e con le pinze tonde realizzate un’asola in cui inserirete il ciondolo. Infine incollate il fiocchetto sul pizzo nella parte alta del portapenne. Poi per terminare la decorazione incollate le mezze perle bianche come mostrato nel video.

Astuccio portapenne fai da te

Ecco un altro delizioso tutorial dedicato al riciclo creativo, sempre per realizzare un comodo e carinissimo astuccio portapenne da fare con un rotolo di cartone di carta da cucina.

Occorrente

  • rotoli di carta da cucina
  • carte colorate per rivestire
  • righello
  • pennarello
  • forbici
  • taglierino
  • nastrini colorati di stoffa
  • colla a caldo
  • colla vinilica

Come prima cosa scegliete la lunghezza dell’astuccio basandovi su quella di penne e pennarelli che vorrete metterci dentro. Serviranno tre pezzi di rotolo: la base dovrà essere lunga 11 centimetri, il rotolo interno 13,5 centimetri e il tappo 6,5 centimetri. Il rotolo interno deve avere un diametro più piccolo di tappo e base perché dovrà essere messo al loro interno. Segnate le misure sui rotoli con un pennarello e tagliate con un paio di forbici o un taglierino. Disegnate su un cartoncino la circonferenza del rotolo mantenendo una larghezza di un centimetro più grande, poi ritagliate due cerchi. Poi tagliuzzate a raggiera il cartoncino senza superare la circonferenza interna tracciata. Posizionate il cartoncino tagliato sul tappo e modellatene i contorni, poi applicate un po’ di colla vinilica e incollate il cartoncino sull’estremità del tappo; applicate un elastico per far aderire bene mentre asciuga la colla. Incollate allo stesso modo l’altro cerchio di cartoncino sul rotolo base. A questo punto applicate la colla vinilica sul rotolo interno e rivestitelo con la carta colorata e una volta asciutto incollatelo con la colla a caldo all’interno del rotolo base. Sempre usando la colla vinilica rivestite il tappo con altra carta colorata e poi dovrete fare la stessa cosa con il rotolo base. Fatto asciugare il tutto potete procedere con la decorazione: potete usare stickers, perle adesive e nastrini colorati come mostrato nel video.