diredonna network
logo
Stai leggendo: Scoperta la più grande stella mai vista

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Scoperta la più grande stella mai vista

Scoperta una delle stelle più grandi mai viste. E' 1.300 volte più grande del Sole e ha una temperatura di 5.000 gradi.
foto_0000000920140312134742

 

Un gruppo di ricercatori dell’Osservatorio francese della Costa Azzurra, attraverso il telescopio Vlti (Very Large Telescope Interferometer) ha scoperto la stella HR5171A, la stella gialla mai scoperta e una delle stelle più grandi finora note.

La stella è stata scoperta attraverso una tecnica particolare, l’interferometria, combinando la luce racconta da piccoli telescopi in modo da ottenere la visione equivalente a un telescopio dal diametro teorico di circa 140 metri.

HR5171A ha un diametro che supera 1.300 volte quello del sole e una temperatura in superficie di circa 5.000 gradi e fa parte di un sistema solare doppio ovvero ha una stella compagna così vicina da entrare quasi in contatto.

“HR5171A e la sua compagna sono così vicine che quasi si toccano e l’intero sistema assomiglia a una gigantesca arachide”

Gli astronomi hanno scoperto che la stella compagna, la più piccolina è leggermeonte più calda e compie una rivoluzione intorno alla grande HR5171A ogni 1.300 giorni, quindi ogni circa 4 anni.

“‘La presenza della stella più piccola è molto significativa in quanto può avere un’influenza sulla sorte di HR5171A, per esempio strappandole gli strati esterni e modificandone l’evoluzione”.