diredonna network
logo
Stai leggendo: Il Commuovente Gesto Di Un Bambino di 7 Anni Per L’Amico Malato

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Il Commuovente Gesto Di Un Bambino di 7 Anni Per L'Amico Malato

Una storia d'amicizia davvero incredibile. Ecco perchè il cuore puro di un bambino ha tanto da insegnarci.
(foto:Web9

Una storia di amicizia vera.

Una storia che ci insegna come i bambini abbiano un cuore davvero grande, e sono capaci di gesti incredibili, senza un secondo fine.

Vincent è un bambino di 7 anni che un giorno scopre che il suo amichetto del cuore, Zac, di soli 6 anni, non sarebbe più potuto andare all’asilo a causa della lucemia, e che con la chemioterapia necessaria per cercare di sconfiggere il male, l’amico avrebbe perso tutti i capelli.

Vincent ha così chiesto alla mamma di rasargli tutti i capelli, per non far sentire diverso il piccolo Zac ed evitare che i bulli se ne approfittassero della sua situazione.

Zac infatti, non è più riuscito a tornare a scuola per timore che i suoi compagni si prendessero gioco di lui.

Ma dopo il gesto di amicizia incredibile di Vincent, tutto è cambiato.

“Vincent è così. È un ragazzino compassionevole.

Quando si mette qualcosa in testa, la fa e basta” ha raccontato la madre.

Il piccolo Vincent non si è solo rasato la testa per essere più vicino all’amico. S

u Facebook, con l’aiuto dei genitori, ha creato una pagina dedicata alla vendita di sciarpe per raccogliere dei soldi a favore di Zac.

I risultati sono stati superiori alle aspettative.

Questi sono gesti che scaldano il cuore, e ci fanno vergognare di essere adulti ed indifferenti al prossimo.