diredonna network
logo
Stai leggendo: Marilyn Monroe era rifatta

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Marilyn Monroe era rifatta

Anche Marilyn Monroe, il sex symbol per eccellenza, era rifatta! E' ciò che rivelano le lastre che verranno messe all'asta il 9 e 10 novembre a Berverly Hills.
(foto:Web)

Anche dopo 50 anni dalla sua scomparsa Marilyn Monroe fa ancora parlare di sè.

E questa volta perchè anche lei ha ceduto alle lusinghe della chirurgia plastica. Era una voce che ha sempre circolato, ma fino ad ora non era mai stata confermata. Sembrerebbe che i ritocchi siano stati fatti al mento e al naso, e sebbene all’epoca fossero considerati degli interventi all’avanguardia, il suo chirurgo fece uno splendido lavoro.

La conferma arriva dagli appunti e documenti dell’ormai scomparso dottor Michael Gurdin. La cartella sanitaria contine lastre al cranio, alle ossa nasali e al palato e dei raggi X del 1962, due mesi prima che l’attrice, all’età di 36 anni, morì per un’overdose di barbiturici.

Tutto il materiale verrà messo all’asta il 9 e il 10 novembre a Beverly Hills, in California, la base di partenza sarebbe stimata tra i 15 e i 20 mila dollari. L’unico dubbio rimane l’identità del venditore, che al momento è ancora senza nome.

Sentiremo ancora sicuramente parlare di Marilyn.. quindi alla prossima!