diredonna network
logo
Stai leggendo: Ricetta biscotti quaresimali alle mandorle

"Riposa in pace. So che verrai a cercarmi...", le parole della moglie a Chris Cornell

Perché la fine di un'amicizia è peggio della fine di un amore

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quando Marina Abramovic lasciò che la gente usasse il suo corpo come un oggetto

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Jeggings: cosa sono, come indossarli e i modelli di tendenza

Oroscopo dal 25 al 31 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Avril Lavigne è morta ed è stata rimpiazzata da un clone": le "prove" dei complottisti

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

Spora, ecco il mio viso dopo l'incidente: "Questa sono io e la perfezione non esiste"

Ricetta biscotti quaresimali alle mandorle

I biscotti quaresimali, molto simili ai cantucci, sono dei classici della pasticceria siciliana e sono anche conosciuti con il nome di Pupatelli. La tradizione narra che abbiano preso il nome dal periodo di Quaresima che precede la Santa Pasqua, nel quale, secondo la religione cattolica, bisognava evitare di mangiare carne per cui si era soliti mangiare questi dolcetti, fatti di prodotti vegetali e poveri di grassi.
banner-pasqua
www.marketsicilia.com

I biscotti quaresimali, molto simili ai cantucci, sono dei classici della pasticceria siciliana e sono anche conosciuti con il nome di Pupatelli.  La tradizione narra che siano una delle più tradizionali ricette di Pasqua, tipica del periodo della Quaresima nel quale, secondo la religione cattolica, bisognava evitare di mangiare carne; per cui si era soliti mangiare questi dolcetti, fatti di prodotti vegetali e poveri di grassi.

box-informazioni-biscotti-quaresimali

Ingredienti:

  • 1 kg di mandorle intere sbucciate
  • 10 uova
  • 1 kg di zucchero
  • 3 albumi
  • 1 kg di farina
  • scorza di limone
  • un pizzico di cannella in polvere

 

Preparazione

Fase 1: 

Tostare le mandorle nel forno per circa 5 minuti, estrarle e pestarne la metà in modo grossolano.

Fase 2: 

Impastare, anche aiutandosi con uno sbattitore, la farina, le uova lo zucchero, la scorza di limone tritata, la cannella in polvere e le mandorle (sia quelle pestate che quelle intere) sino ad ottenere un composto sodo.

Fase 3:

Formare con l’impasto delle strisce lunghe circa 6-7 cm e uno spessore di 1 cm e mezzo; disporre quindi le strisce su una teglia con carta forno, spennellando i biscotti con dell’uovo sbattuto.

Fase 4:

Infornare per 10 minuti a 200°, togliere dal forno e lasciare raffreddare per 10 minuti. A questo punto, tagliare trasversalmente a bastoncini le strisce; quindi infornare ancora per altri 20 minuti a 150°.
Una volta ultimata la cottura, lasciare raffreddare e servire.