diredonna network
logo
Stai leggendo: Ricetta biscotti quaresimali alle mandorle

GF VIP: le minacce di Jeremias Rodriguez a Daniele Bossari. Filippa Lagerback: "Fanno paura"

"Sei la donna più forte che conosca": la dolce lettera di Serena Williams alla madre

Scopri quali parole sono state inventate nell'anno in cui sei nato

Perché quando "ti senti osservato" in genere è vero

Olivia Newton-John, la Sandy di Grease: "Il tumore è tornato, ma andrà bene"

Le cicatrici di Francia Raisa che ha donato il rene a Selena Gomez

Ignazio Moser svela il suo curriculum di donne (con voti) al GF Vip

Congo, il destino dei bambini stregoni violentati e bruciati vivi

Nel Paese dove le donne si offendono se le chiami "casalinghe"

Victoire Dauxerre: "Una top model muore lentamente. Ero una morta che camminava"

Ricetta biscotti quaresimali alle mandorle

I biscotti quaresimali, molto simili ai cantucci, sono dei classici della pasticceria siciliana e sono anche conosciuti con il nome di Pupatelli. La tradizione narra che abbiano preso il nome dal periodo di Quaresima che precede la Santa Pasqua, nel quale, secondo la religione cattolica, bisognava evitare di mangiare carne per cui si era soliti mangiare questi dolcetti, fatti di prodotti vegetali e poveri di grassi.
banner-pasqua
www.marketsicilia.com

I biscotti quaresimali, molto simili ai cantucci, sono dei classici della pasticceria siciliana e sono anche conosciuti con il nome di Pupatelli.  La tradizione narra che siano una delle più tradizionali ricette di Pasqua, tipica del periodo della Quaresima nel quale, secondo la religione cattolica, bisognava evitare di mangiare carne; per cui si era soliti mangiare questi dolcetti, fatti di prodotti vegetali e poveri di grassi.

box-informazioni-biscotti-quaresimali

Ingredienti:

  • 1 kg di mandorle intere sbucciate
  • 10 uova
  • 1 kg di zucchero
  • 3 albumi
  • 1 kg di farina
  • scorza di limone
  • un pizzico di cannella in polvere

 

Preparazione

Fase 1: 

Tostare le mandorle nel forno per circa 5 minuti, estrarle e pestarne la metà in modo grossolano.

Fase 2: 

Impastare, anche aiutandosi con uno sbattitore, la farina, le uova lo zucchero, la scorza di limone tritata, la cannella in polvere e le mandorle (sia quelle pestate che quelle intere) sino ad ottenere un composto sodo.

Fase 3:

Formare con l’impasto delle strisce lunghe circa 6-7 cm e uno spessore di 1 cm e mezzo; disporre quindi le strisce su una teglia con carta forno, spennellando i biscotti con dell’uovo sbattuto.

Fase 4:

Infornare per 10 minuti a 200°, togliere dal forno e lasciare raffreddare per 10 minuti. A questo punto, tagliare trasversalmente a bastoncini le strisce; quindi infornare ancora per altri 20 minuti a 150°.
Una volta ultimata la cottura, lasciare raffreddare e servire.