'Come abbiamo ricreato queste icone pop per passare il tempo in quarantena' - Roba da Donne

"Come abbiamo ricreato queste icone pop per passare il tempo in quarantena"

"Come abbiamo ricreato queste icone pop per passare il tempo in quarantena"

Fonte: ph. Harriet Clare

Foto 1 di 12
Ingrandisci

Anche se in molti sperano che il peggio sia passato e che, gradualmente, si possa fare un lento (e accurato) ritorno alla normalità con la cosiddetta “fase due”, i mesi appena trascorsi saranno ricordati senza dubbio come quelli in cui le persone hanno cercato di fare di tutto per far passare le giornate, costretti in casa dalla pandemia da Coronavirus.

Ogni Paese ha reagito alla quarantena a modo proprio: gli italiani, ad esempio, si sono (ri)scoperti popolo di pizzaioli e pasticceri, capaci di dare l’assalto alle confezioni di lievito di birra nei supermercati per sfornare pane, focacce, brioche e ogni ben di Dio, in assenza della possibilità di un’uscita in pizzeria con gli amici o di una colazione al bar.

D’altra parte, in quarantena si fa quel che si può, anche per passare il tempo; perciò l’idea che è venuta a queste ragazze è tanto bizzarra quanto spiritosa. Harriet Claire, 29enne fotografa, e Chloe Mead, 28enne ballerina, hanno infatti realizzato una serie di fotografie accompagnate dall’hashtag #CovidCloset, in cui hanno reinterpretato icone della cultura classica o pop.

Abbiamo scelto alcune delle immagini più divertenti e meglio riuscite della loro serie, e ve ne proponiamo una carrellata in gallery.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...