logo
Galleria: Miriana Trevisan, la vita dopo Non è la Rai

Miriana Trevisan, la vita dopo Non è la Rai

Abbandonato il piccolo schermo, Miriana Trevisan è oggi una scrittrice, dopo lo scalpore suscitato a seguito delle sue accuse al fenomeno delle molestie nello showbiz.

Miriana Trevisan è stata uno dei volti più conosciuti e importanti della televisione di coloro che sono state giovani e giovanissime negli anni ’90. Miriana è stata una delle ragazze di Non è la Rai, anagraficamente parlando una delle più adulte all’epoca della trasmissione. L’abbiamo guardata puntata dopo puntata, ballare, sorridere, cantare e naturalmente dare una mano durante il cruciverbone. Dolce e bellissima, una giovane donna piena di fascino.

Tuttavia è da molto tempo che Miriana Trevisan non appare sullo schermo. Dopo una carriera che negli anni ’90 sembrava luminosa, in forza anche del fatto che Gianni Boncompagni la volle in altre sue trasmissioni televisive, Miriana è quasi sparita – a differenza di altre sue colleghe come Ambra Angiolini, Sabrina Impacciatore o Claudia Gerini. Non si conoscono le ragioni della scelta, anche se la showgirl è stata al centro di una diatriba importante quando è esploso il movimento #MeToo. Trevisan è infatti stata una delle prime italiane a denunciare presunte molestie sessuali da parte di uomini potenti nel mondo dello spettacolo. E l’ha fatto attraverso alcuni articoli su Linkiesta.

Ti fai le feste ma eviti gli incontri, prendi il taxi per tornare a casa piuttosto di qualche auto di lusso; fai finta di non avere capito di essere stata invitata sullo yacht finché alla fine non ti invitano più davvero. Molte delle mie colleghe negli anni del mio lavoro in televisione mi hanno detto la stessa cosa: «hai potenzialità (dicevano bellezza ma intendevano la figa) e non la sfrutti, sei un pazza», «ci sono calciatori e produttori che sbavano per te: dopo te la lavi ed è tutto come prima». Consigli dati come se fossi stata un’aliena.
Poi ti succede di uscire da un camerino, dopo un’imbarazzante chiacchierata con un mostro sacro della televisione, e una sua dolce collaboratrice ti dice: «hai ancora il rossetto, non ti vedremo più» e con un sorriso di pena ti congeda.

Dopo questi articoli Miriana Trevisan è stata travolta dalle critiche. Ed è tutto diventato un po’ antifemminista. Per stabilire se ci siano state delle responsabilità e delle colpe ci sono i tribunali, ma come spesso accade a chi denuncia (anche in maniera inizialmente un po’ vaga), Miriana è diventata un bersaglio ed è stata accusata a sua volta di non avere abbastanza talento. Ma intanto lei va per la sua strada, ed è una bella strada.

La strada di Miriana Trevisan è fatta di libri – proprio nel 2019 è uscito il suo romanzo – di un figlio, Nicola, e di un ex compagno per cui nutre stima e rispetto. È fatta di ricordi, di fruttuose collaborazioni con personaggi che hanno fatto la storia della televisione italiana come Boncompagni ma anche Corrado e Mike Bongiorno. E anche se la vita di Miriana è lontana dai riflettori oggi, per noi resta la ragazza che ci ha fatto sognare di essere come lei.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire la storia e la carriera di Miriana Trevisan.

Miriana Trevisan, la vita dopo Non è la Rai

Miriana Trevisan, la vita dopo Non è la Rai
Foto 1 di 12
x
Rating: 1.5/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...