Mila Kunis e il bisogno legittimo di ogni madre di una "vacanza dai figli"

Mila Kunis si è presa una "vacanza dai figli" per girare uno spot durante il lockdown: ecco la sua storia di attrice e di madre (ma anche di figlia).

Trentatré film all’attivo, una serie animata importante da doppiatrice, alcune partecipazioni da guest star tv (tra cui una che l’ha imposta al grande pubblico ed è stata galeotta per la sua vita sentimentale successiva): Mila Kunis è una delle attrici più amate di Hollywood. Di origini ucraine, è riuscita a frantumare lo stereotipo per cui una donna bella non possa essere anche molto divertente: interprete di commedie politicamente scorrette e un po’ demenziali, Kunis si è ritagliata una grossa fetta di fan, che la seguono qualunque cosa faccia.

Classe 1983, è arrivata negli Stati Uniti nel 1991: la famiglia aveva vinto una lotteria ma è rimasta negli Usa grazie all’asilo politico riservato ai rifugiati religiosi (i Kunis sono ebrei, e lo erano in una terra come l’Ucraina che, come tutti i Paesi dell’ex Urss, osteggiava qualunque religione e ne perseguiva i fedeli in ogni modo). L’anno dopo Mila Kunis si iscrive a una scuola di recitazione di Los Angeles e inizia la sua carriera.

L’anno clou per lei è il 1997, quando partecipa al casting per That ‘70s Show. Con lei diversi attori simbolo di questa generazione di artisti: Topher Grace (Ocean’s Eleven, Interstellar, BlacKkKlansman), Laura Prepon (Orange Is the New Black, How I Met Your Mother, La ragazza del treno), Wilmer Valderrama (The Darwin Awards, Dal tramonto all’alba – La serie, CHiPs) e soprattutto Ashton Kutcher, forse tra tutti quelli nominati quello maggiormente prolifico in termini lavorativi insieme a Mila Kunis.

Eva Longoria: com'è la prima gravidanza di una Desperate Housewife over 40

Kutcher e Kunis nella serie erano Jackie e Michael Kelso, che avevano una storia d’amore nelle prime stagioni. Nella vita reale, Kunis, dopo la rottura della sua relazione con Macaulay Culkin, ha reincontrato Kutcher e i due dal 2012 formano una coppia, che poi nel 2015 è convolata a nozze. I due attori hanno due figli, Wyatt Isabelle nata nel 2014 e Dimitri Portwood nato nel 2016.

La famiglia Kunis-Kutcher vive felice e in simbiosi, anche se, durante il lockdown a causa della pandemia, questa simbiosi non è stata sempre facile. Per cui quando alla coppia è stato chiesto di partecipare allo spot per le patatine Cheetos in occasione del Super Bowl 2021, Kunis non se l’è fatto ripetere due volte: e si è presa una “vacanza dai figli”, frantumando un altro stereotipo, quello della madre che deve essere onnipresente (anche se poi pare che quello onnipresente in famiglia sia invece papà Ashton). Lo spot è divertentissimo, e oltre a Kutcher vi figura anche il cantante Shaggy con la sua canzone It Wasn’t Me, che costituisce il tema della pubblicità.

Mi è stato chiesto in piena pandemia, non c’era modo di uscire da casa – ha raccontato Mila Kunis del casting per lo spot all’Ellen DeGeneres Show – Sapevo che poteva essere il momento peggiore per farlo, ma ne avevo davvero bisogno. L’ho considerata una vacanza di due giorni. Due giorni di ferie dai miei figli. Sono una mamma orribile. […] Amiamo molto i nostri figli, ma sono come cani. Possono fiutarti! Conoscono il tuo odore, sanno in che stanza ti nascondi. Non puoi stare lontano da loro. Sono sempre lì.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire le tappe più significative della carriera di Mila Kunis.

Mila Kunis e il bisogno legittimo di ogni madre di una "vacanza dai figli"
Fonte: Spot Cheetos per il Super Bowl
Foto 1 di 12
Ingrandisci