Kevin Spacey torna sul set dopo le accuse e prova a ripartire dall'Italia

Kevin Spacey torna sul set dopo le accuse e prova a ripartire dall'Italia
Fonte: Instagram @ kevinspacey
Foto 1 di 16
Ingrandisci

Kevin Spacey potrebbe tornare presto a fare cinema. Il suo nome è nel cast della pellicola italiana L’uomo che disegnò Dio, in cui interpreterà il personaggio di un poliziotto. È dal 2018 che non esce più un suo film, dopo le accuse di molestie sessuali che gli sono costate una sorta di damnatio memoriae negli Stati Uniti, anche se in gran parte sono state archiviate: ne resta ancora in piedi una, ai danni di un minorenne all’epoca dei fatti, Anthony Rapp.

Fu per lui la prima accusa, per la quale Spacey si era scusato, affermando che in quel momento fosse ubriaco. Annunciò anche di essere omosessuale e che sarebbe rientrato in rehab per la dipendenza da sesso.

In Italia, dicevamo, Kevin Spacey girerà questo film, diretto e interpretato da Franco Nero, che parla, come riporta Repubblica, di un artista cieco che viene accusato a torto di molestie sessuali su minori. Nel cast figurano Stefania Rocca, Massimo Ranieri e forse Vanesa Redgrave. La partecipazione di Spacey non è ancora certa, perché dovrà entrare nel Belpaese passando per il Regno Unito. L’attore aveva declamato poesie con Nero nel 2019 nei pressi del Museo Nazionale Romano, ma si parla di lui anche come presidente di giuria per il Festival Internazionale d’Arte Cinematografica In Movie Fest 2021, che si svolge alla fine dell’estate tra Abruzzo, Marche e Molise.

Dragon Ball è sessista e incita alla violenza di genere o è cancel culture?

Spacey, d’altra parte, sta trascorrendo molto tempo in Europa. Le accuse di molestie gli sono costate il flop di un film al cinema, il ruolo di protagonista in House of Cards, e il recast in Tutti i soldi del mondo. Il suo ruolo nella pellicola è stato poi assegnato a Christopher Plummer e tutte le scene in cui Kevin Spacey compariva sono state rigirate. Sono diversi gli attori coinvolti dalle accuse del #MeToo a lavorare sempre meno, poco o nulla. Uno di essi è ad esempio Aziz Ansari, accusato di molestie all’inizio del 2018, la cui serie Master of None è ripresa solo nel 2021 dopo lo stop subito immediatamente dopo le accuse.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire le tappe più salienti della carriera di Kevin Spacey.

Articolo originale pubblicato il 13 Luglio 2021