Perché è normale che Jennifer Aniston e Brad Pitt siano rimasti amici - Roba da Donne

Perché è normale che Jennifer Aniston e Brad Pitt siano rimasti amici

Ex, non ti odio. Ecco perché è normale che Jennifer Aniston e Brad Pitt siano rimasti amici, senza nessuna implicazione romantica (anche se molti ci sperano).

E alla fine, il momento che tantissimi fan appassionati hanno sognato per anni è arrivato: Brad Pitt e Jennifer Aniston si sono rivisti in occasione dei Sag Award, durante i quali entrambi sono stati premiati (lui per C’era una volta a… Hollywood, lei per The morning show).

Non solo: i due, dopo aver ascoltato i rispettivi discorsi – Jen seduta al suo posto in sala, Brad dietro le quinte, da un monitor, motivo per cui ha interrotto anche la propria conferenza stampa – si sono salutati con un bacio, abbracciati e guardati a lungo, scatenando immediatamente la verve romantica di chi, vedendo le immagini, ha iniziato all’istante a tifare per una clamorosa reunion.

Peccato che la stessa scena non si sia ripetuta agli Oscar, dove Brad è stato premiato di nuovo come attore non protagonista per il ruolo di Cliff Booth nel film di Tarantino e dove è arrivato accompagnato… Dalla mamma, dedicando il premio ai suoi figli.

Questo Oscar va ai miei bambini – le parole dell’attore – tutto quello che faccio è per voi.

In ogni caso, la realtà è che quanto fatto da Aniston e Pitt ai Sag non ha niente di speciale o di sorprendente; o meglio, lo diventa solo perché siamo troppo abituati a pensare che, quando si chiude una storia d’amore, “l’altro” sia da considerarsi un completo estraneo, se tutto va bene, o un vero e proprio nemico, se la relazione si è chiusa con una particolare acredine.

Idem dicasi per nuovi/e compagni/e, squadrati con malcelata antipatia con la sola colpa di essere i “nuovi” che ci hanno sostituito.

Per fortuna, però, le cose non vanno così per tutti e, anche se la cosa potrebbe sorprendere o scandalizzare qualcuno, c’è anche chi con gli ex riesce a mantenere non solo un rapporto civile (che dovrebbe essere il prerequisito fondamentale soprattutto in presenza di figli) ma anche una vera e propria amicizia.

Perché in fondo, se abbiamo amato una persona e non siamo tipi rancorosi, perché dovremmo trascinare vita natural durante livori e screzi? Quindi ben venga l’amicizia tra ex, e ben vengano gli ex che, con intelligenza e maturità, accettano serenamente di far parte della vita dell’altro, nuovi compagni compresi.

Del resto, che il “trend” post-rottura si fosse invertito lo avevano già dimostrato alcune star, capaci di intessere con gli ex partner rapporti davvero eccellenti. Alessia Marcuzzi testimone di Gaia Lucariello, moglie dello storico ex della conduttrice (nonché padre del suo primogenito Tommaso) Simone Inzaghi, docet.

Ma di esempi celebri ce ne sono a bizzeffe, persino nel mondo dei Royal, perché, alla fine, non è affatto vero che l’ex sia un individuo da odiare per forza.

Eppure sulla storia Aniston-Pitt i gossip addicted in ogni angolo del pianeta sembrano proprio sperare che questo incontro significhi molto di più di un semplice scambio amichevole; forse perché a molti ha lasciato l’amaro in bocca la fine di una delle coppie più belle di Hollywood, e tanti non hanno perdonato a Brad il tradimento alla “fidanzata d’America” con Angelina Jolie.

Del resto, i pettegolezzi rosa erano già impazziti nell’apprendere che Brad era stato invitato al cinquantesimo compleanno dell’ex moglie, celebrato il 9 febbraio del 2019 alla Sunset Tower di Los Angeles.

Sia chiaro, dopo i rispettivi divorzi da Angelina Jolie e Justin Theroux più volte i nostalgici hanno diffuso rumors su una loro riconciliazione sentimentale e, del resto, nonostante la separazione burrascosa cui più d’uno ha attribuito la colpa proprio all’avvenenza della Jolie, partner di Brad sul set di Mr & Mrs Smith nel 2005, i due hanno sempre riservato parole di profonda stima e rispetto l’uno per l’altra, cosa che ha indiscutibilmente contribuito ad aumentare il tifo per un ritorno di fiamma.

Che probabilmente non c’è e non ci sarà mai, ci dispiace deludere le aspettative dei più romantici, ma questo non significa comunque che Jen e Brad non possano godersi i benefici di un’amicizia sincera e priva di alcuna implicazione. Del resto, al compleanno della bellissima attrice era presente anche il musicista John Mayer, altro ex storico che con la Aniston ha vissuto una storia tormentata prima che lei conoscesse Theroux, eppure nessuno ha pensato bene di gridare alla liaison romantica tra i due.

Chiaramente, l’ipotesi di un secondo capitolo dei Pitt-Aniston è, agli occhi di chi non ha mai dimenticato la splendida coppia di inizio Duemila, alquanto allettante, ma siccome i sogni a volte devono scontrarsi con la dura realtà, è bene accantonare le fantasie per concentrarci sul concreto: che, attualmente, parla di un affettuoso rapporto di amicizia tra i due.

Con buona pace non solo di chi già era pronto a gridare al bis, ma anche di chi si ostina a sostenere che tra ex ci debba per forza essere guerra. Come Jennifer e Brad, molti altri hanno ormai (per fortuna) sdoganato questo stereotipo, come vi mostriamo in gallery, dove abbiamo menzionato alcune delle ex coppie rimaste davvero molto amiche.

Foto 1 di 11
La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 11 Febbraio 2019

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...