logo
Galleria: Chi sono le donne che rischiano di essere uccise per salvare il pianeta

Chi sono le donne che rischiano di essere uccise per salvare il pianeta

Molte donne stanno lottando in Sudamerica per salvare la foresta Amazzonica dal disboscamento indiscriminato. Spesso mettendo a rischio la vita.

Chi sono le donne che rischiano di essere uccise per salvare il pianeta

Chi sono le donne che rischiano di essere uccise per salvare il pianeta
Foto 1 di 5
x

C’è un polmone verde, sul nostro pianeta, tanto importante quanto a rischio.

Parliamo della foresta Amazzonica, la più estesa foresta pluviale del mondo, che si estende per più di 7 milioni di km² tra Brasile (per il 65%), Colombia, Perù, Venezuela, Ecuador, Bolivia, Guyana, Suriname e Guyana francese.

Nel corso degli anni questa immensa area verde ha subito una deforestazione sanguinosa e senza precedenti, soprattutto per lasciare spazio all’allevamento e per lo sfruttamento del territorio per fini agricoli (principalmente soia e olio di palma), minerari o legato al mercato del legname.

Il tasso annuale di deforestazione nella regione amazzonica è aumentato con un ritmo spaventoso e inesorabile, tanto che si stima che l’area disboscata sia passata da 419.010 a 575.903 km² con un’impennata tra il 1991 e il 2000. Nel 2017 i dati parlavano di più del 20% dell’intera superficie forestale disboscata, con 783,828 km²(ovvero più del doppio della superficie dell’Italia) di aree boschive in meno rispetto al 1970.

L’importanza di mantenere in vita la foresta Amazzonica è sotto gli occhi di tutti, eppure tutti i governi coinvolti, pur riducendo talvolta la velocità di disboscamento, non sembrano mai aver avuto davvero a cuore la causa ambientale, forse non consapevoli del fatto che privare la Terra di una simile risorsa verde non farebbe altro che accelerarne inquinamento e logoramento. Con l’elezione a presidente di Brasile di Bolsonaro, poi, le cose sono ulteriormente peggiorate, dato che la deforestazione è ripresa a ritmi piuttosto alti.

Per questo, c’è chi da anni lotta per la salvaguardia della foresta e, indirettamente, anche della nostra vita sul pianeta; sono le donne indigene che mettono a repentaglio le proprie vite, e spesso vivono sotto la minaccia di essere addirittura uccise a causa del loro impegno, per cercare di fermare il disboscamento indiscriminato della zona.

Amnesty International ha dedicato loro un reportage davvero suggestivo, raccontando chi sono e quali sono le minacce con cui convivono quasi quotidianamente proprio per via del loro tentativo appassionato di non togliere alla Terra questo fondamentale tesoro naturale.

Sfogliate la gallery (in cui abbiamo usato foto generiche) per conoscere le loro storie.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...