Lockdown: ecco cosa fanno i vip in quarantena - Roba da Donne

24 foto bellissime (e naturali) di vip durante il lockdown

24 foto bellissime (e naturali) di vip durante il lockdown

Fonte: Instagram @ merylstreep

Foto 1 di 25
Ingrandisci

Il lockdown che stiamo affrontando è difficile per tutti in diversi modi.

C’è la paura del virus, la paura per l’economia soprattutto in questa fase di imminente ripresa per alcune categorie di lavoratori, c’è un po’ di umore nero e il timore che si trasformi in depressione. Kim Kardashian è apparsa in questi giorni sul suo profilo Instagram alle prese con una serie di tutorial sul trucco, non solo per pubblicizzare la sua azienda cosmetica, ma anche per invogliare le persone a non buttarsi giù, a continuare la propria vita in casa come se nulla fosse, o le conseguenze psicologiche potrebbero essere gravi.

Ma qual è l’approccio delle celebrità alla quarantena? Be’, non tutti si dedicano a trucco, parrucco e look impeccabili come fa Kim per andare dal bagno alla cucina. E quindi noi abbiamo raccolto alcuni scatti naturali di alcuni vip su Instagram, confrontandoli con i loro servizi fotografici del passato o in preparazione per diverse kermesse importanti: a sinistra trovate in un mash up le fotografie del lockdown, a destra quelle della vita dei vip prima della quarantena.

Uno dei particolari della nuova routine delle celebrità che ci sta piacendo di più però non è solo questo loro modo di mostrarsi al naturale. Tantissimi vip infatti si stanno dedicando alla beneficenza, con raccolte fondi di denaro, cui contribuiscono in prima persona, raccolte alimentari, volontariato e così via. È davvero un bel gesto con cui ognuno di loro fa la propria parte per i meno fortunati, che possano essere anziani bisognosi di medicine o pasti a domicilio, senzatetto che necessitano di un rifugio o anche… combattere il bullismo.

La Bbc ha riportato la storia delicata dell’attore Tom Hanks, che ha ricevuto una lettera da un bambino australiano di nome Corona De Vries. Il bambino ha raccontato all’artista di essere bullizzato per il suo nome, venendo chiamato coronavirus. Hanks, che con la moglie è stato contagiato ed è guarito dal virus, ha pensato bene di rassicurare il piccolo citando un film per bambini da lui doppiato (Toy Story, «tu hai un amico in me») e spiegando a Corona che il suo è un bellissimo nome, perché richiama la corona solare, l’anello intorno al Sole. Hanks ha anche regalato al bambino la propria macchina da scrivere marca Corona, che l’attore ha portato finora sempre con sé in ogni suo viaggio.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire le foto e le storie dei vip durante il lockdown.

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...