logo
Stai leggendo: Agosto, mese delle stelle cadenti: ecco le notti migliori per osservarle

Agosto, mese delle stelle cadenti: ecco le notti migliori per osservarle

Ci siamo, agosto, come si sa, è il mese delle stelle cadenti. Quando saranno visibili quest'anno? Segnatevi l'appuntamento!

La notte di San Lorenzo ha da sempre affascinato generazioni intere, incantate dalla bellezza delle stelle cadenti nel cielo e dalla possibilità, al loro passaggio, di esprimere ciascuno il proprio desiderio.

Nel tempo, non solo gli astronomi, ma anche i letterati e i filosofi hanno dedicato parole e pensieri a San Lorenzo; pensate che il poeta Giovanni Pascoli menziona proprio il santo (nonché le stelle cadenti) nella nota poesia X agosto, composta in memoria del padre:

San Lorenzo, io lo so perché tanto di stelle per l’aria tranquilla arde e cade […]

Ad attraversare il cielo in questa occasione sono le Perseidi, lo sciame meteorico più numeroso visibile (si parla di 100-120 meteore l’ora), comunemente chiamato  anche “Lacrime di San Lorenzo”. Nel XIX secolo, infatti, il massimo della sua frequenza avveniva proprio il giorno in cui viene ricordato il santo (ovvero il 10 agosto), arso vivo per difendere la sua fede.

Nell’immaginario collettivo, infatti, è appunto la notte del 10 agosto a essere considerata il momento più indicato per assistere a questo ammaliante fenomeno, ma sappiamo ormai che, spesso, lo sciame di stelle non “rispetta” il giorno, arrivando in anticipo oppure – più frequentemente – in ritardo.

Quand’è, dunque, che dovremo metterci con il naso all’insù alla ricerca della nostra stella cadente quest’anno?

In questo 2019, in realtà, molte stelle saranno già visibili sin dai primi di agosto, e gli “appuntamenti” astronomici sono tanti e ricchi: vediamoli.
Sarà ad esempio possibile vedere le Alfa Capricornidi nella notte tra l’1 e il 2 agosto, mentre tra il 3 e il 4 è la volta delle Alfa Arietidi. Sarà poi la volta delle Delta Aquaridi, il primo picco di stelle  nella notte tra 8 e 9 agosto che sarà ben visibile in cielo. Nella notte di San Lorenzo, tra 10 e 11 agosto, si vedranno le Aquilidi, mentre per le Lacrime di San Lorenzo, ovvero le Perseidi, dovremo aspettare la notte tra il 12 e il 13 agosto.

Infine, le Kappa Cignidi concluderanno il mese delle stelle, il 20 agosto.

Ma non ci sono solo stelle in questo agosto 2019: se il 1° la Luna ha incontrato sia Marte che Venere, il 9 il satellite incontrerà Giove, pianeta che sarà ben visibile per tutto il mese, molto luminoso nel cielo, e infine, l’11, Saturno.

 

 

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...