Far del buon sesso anche durante la vecchiaia è assolutamente possibile, se lo si desidera. Qual che non deve mancare in questi casi è la passione non solo per il sesso ma anche (e soprattutto) per il partner.

“In terapia non è raro imbattersi in coppie in cui la relazione sessuale si è erosa negli anni, per vari motivi”, ha dichiarato la sessuologa Amanda Major.

“Potrebbero essere fisici, emotivi, o potrebbero avere a che fare con la qualità della relazione. Molti potrebbero pensare: ‘Ho altri 20, 30 anni da vivere forse, e non voglio passarli così.’” Occorre sempre ricordare che  non è mai troppo tardi per avere una vita sessuale appagante. Ecco, quindi, come tenerla attiva!

1: Esprimi i tuoi desideri a letto

Non aver paura del giudizio del tuo partner. Digli chiaramente ciò che ti piace. Se proprio non riesci, fai delle prove quando sei da sola, così da essere più pronta e decisa quando avrai il tuo partner di fronte.

Essere sex positive non significa fare tanto sesso

L’importante è comunque saper riconoscere ciò che effettivamente ci piace e cosa no, che non è scontato per molte donne. I nostri corpi e i nostri desideri cambiano nel corso della vita e ciò che si considerava divertente a 30 anni potrebbe risultare noioso ora. Potresti apprezzare la masturbazione, ma anche semplicemente l’esplorazione del tuo corpo nella vasca da bagno o nella doccia.

“Essere consapevoli e in contatto con il proprio corpo è il primo passo per condividerlo con qualcun altro”, ha asserito Major.

2: Non dare nulla per scontato

Se hai iniziato una nuova relazione con una persona che ha vissuto un brutto divorzio o un lutto, non dare per scontato che quello che quello che eri solita fare a letto con il tuo partner precedente funzioni anche con la tua nuova conoscenza.

Sesso sulla sedia: le migliori posizioni e le controindicazioni

La stessa cosa vale se vivi una relazione a lungo termine. “I bisogni del tuo partner potrebbero essere cambiati. Bisogna adattarsi alle situazioni che cambiano”, ha detto Major.

3: Prova a programmare il sesso

Anche quando si supera il periodo della passione travolgente, non significa che si debba dire addio al buon sesso. Prova a inviare al tuo partner messaggi “a luci rosse” e programma con lui quello che farete una volta a casa da soli: dalle luci, alla musica, ai film erotici da guardare insieme. Non mettete freno alla vostra immaginazione!

4: Espandi la tua idea di sesso

Per fare del buon sesso non occorre sempre la penetrazione. “Liberati dell’idea che l’unico sesso ‘reale’ sia il rapporto sessuale”, ha affermato Joan Price, sostenitrice della sessualità senza età e autrice di Naked At Our Age: Talking Out Loud About Senior Sex.

“Usa la bocca, le dita, i vibratori. Invece di pensarlo come una forma di sesso limitante, pensala come “un’espansione” del sesso, che include meravigliosi muovi metodi utili a procurare piacere”. Parola d’ordine: divertimento!

5: Gentilezza e affetto come preliminari

“Il sesso non riguarda solo quello che fai a letto”, ha avvertito Major. “Essere gentili gli uni con gli altri durante la giornata può essere un grande promotore di energia sessuale positiva”.

6: Accetta il tuo corpo

Non farti influenzare dagli ideali di bellezza e accetta il tuo corpo così com’è, anche se trasformato dall’età. Non puoi impedire il processo di invecchiamento, quindi lo si deve accettare con positività. Se c’è una cosa che mantiene viva l’energia è essere completamente soddisfatti del proprio corpo e di quello del partner. Non dovete sentirvi in imbarazzo quando siete nudi insieme.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!