È uno dei fenomeni del momento. Con il suo ritmo lento, melodico e ripetitivo genera un profondo senso di calma e tranquillità. Stiamo parlando del lofi hip hop: musica che in tutto il mondo viene ascoltata per studiare e rilassarsi.

Il fatto che sia così diffusa, soprattutto tra i giovani, per molti è indice dell’urgenza della generazione Z di trovare serenità.

Come la musica che ascolti rivela i tuoi sentimenti e come ti senti
11

Cos’è il lofi hip hop?

La musica lofi hip hop si compone di brevi pezzi musicali basati su beat hip hop lenti e sulle melodie del cool jazz. I suoni che predominano in questi brani sono: pianoforti elettrici e motivi ridondanti, così come effetti sonori e modulazioni. Molto spesso per le basi vengono utilizzati effetti che riproducono il suono della pioggia che cade lenta, dello scorrere di un fiume o di voci lontane di bambini.

L’effetto che si vuole ottenere è quello di una base che funga da sottofondo musicale pacato e rilassante, in modo da poter accompagnare lo studio o anche il relax.

Il termine lofi sta per low fidelity e si riferisce alla qualità del suono, un suono sporco. Questo tipo di suono sporco rimanda all’immediatezza e all’autenticità e a qualcosa di umano di confortevole. Il ritmo che ne viene fuori è particolarmente malinconico, nostalgico. Le basi musicali, infatti, vengono sporcate per donare al pezzo un richiamo al passato.

Non sai distinguere una musica dall'altra o goderne? Forse soffri di amusia

Il successo del lofi hip hop

Il mezzo attraverso il quale questo genere sta trovando diffusione in questi ultimi mesi è, senza dubbio, il web. Esistono centinaia e centinaia di playlist sulle più importanti piattaforme di streaming. In particolar modo, su YouTube esistono numerosi canali di successo che trasmettono in live 24/7 questi loop melodici.

A contribuire al successo del lofi hip hop è stata sicuramente anche la possibilità di associare questi suoni a delle immagini ben precise. Si tratta di illustrazioni a tema anime, che ricordano il mondo nipponico.

Uno dei canali più di successo in questo settore, ChilledCow, una sorta di web radio che trasmette 24 ore al giorno musica lofi, utilizza un breve video in loop che ritrae una ragazza intenta a scrivere, mentre ascolta la musica e di tanto in tanto rivolge lo sguardo al suo gatto.

Ascoltare questa canzone riduce l'ansia del 65% (secondo le neuroscienze)

Le visualizzazioni e gli ascolti su varie piattaforme sono cresciuti in maniera esponenziale anche a causa dei vari lockdown. Questo probabilmente perché si è sentita forte la necessità di qualcosa che potesse aiutare a superare il periodo di distanziamento sociale e che si allontanasse il più possibile dal contesto tecnologico, conferendo un tocco umano.

Lofi hip hop e generazione Z

Quella del lofi hip hop è una tendenza tutta giovanile. Sono, infatti, i ragazzi che ne fanno più uso, riferendo degli effetti benefici che questi suoni hanno su di loro. Nelle varie live YouTube, infatti, c’è la possibilità di condividere in tempo reale le proprie impressioni e sono in molti a raccontare di come il lofi hip hop aiuti nella gestione dell’ansia.

Ansia sociale: solo chi ne soffre può capire

Ciò non può che farci riflettere su quelli che sono i bisogni e i disagi delle nuove generazioni. Il tasso di depressioni, attacchi d’ansia e suicidi è in rapida crescita proprio fra i giovanissimi e la ricerca di nuovi strumenti per rilassarsi e trovare la calma ci parla del bisogno di tranquillità di una generazione profondamente colpita da problemi di salute mentale.

Articolo originale pubblicato il 17 Agosto 2021

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!