Borse in pelle artigianali da donna: i modelli da avere assolutamente

Le borse in pelle artigianali da donna sono davvero tante! Fra modelli, abbinamenti e momenti migliori della giornata in cui indossarle c’è da perdersi. Se volete fare un po’ di chiarezza, leggete questa guida pratica sui pezzi essenziali, di quelli che non possono mancare assolutamente nel vostro armadio.

Quante borse ci sono? Impossibile riuscire a ricordarle tutte così su due piedi. Di borse in pelle artigianali da donna ce ne sono davvero per tutti i gusti, che vanno poi coniugati con lo stile personale e le esigenze di ognuna. C’è chi le ama grandi e spaziose per un utilizzo più versatile e chi invece le preferisce più piccole ed essenziali, per metterci giusto ciò che sta in tasca.

Tanti modelli di borse in pelle artigianali per tante occasioni

Ci sono occasioni in cui sono più indicati modelli piuttosto che altri, ma per fortuna esistono anche aziende di alto artigianato che riescono a far fronte alle diverse esigenze di una donna, da quelle lavorative a quelle familiari. Irevedì è un brand che ha pensato proprio a queste donne, che cercano una borsa che le accompagni nei diversi impegni della giornata, facendola sentire perfetta da mattina a sera.

Dal lavoro in ufficio all’uscita romantica o con le amicizie di una vita, dalla scuola dei bambini alla lezione di pilates: Irevedì ha soluzioni che si adattano alla perfezione a ogni contesto. Irevedì ha infatti creato la Ray Bag, una borsa che unisce praticità ed eleganza, così da potervi accompagnare dal mattino fino alle ore piccole senza bisogno di cambiarsi e senza sentirsi a disagio per aver scelto l’accessorio sbagliato, perché la Ray Bag è una borsa adatta a tutte le occasioni.

Ma passiamo ora dai praticissimi modelli ibridi a quelli più classici delle borse in pelle artigianali e vediamo quali sono i must-have che non possono mancare nel vostro guardaroba.

Clutch

La clutch è una borsa piccola, molto elegante che si porta rigorosamente a mano. Ha una struttura rigida, di solito con chiusura a scatto, un dettaglio che da funzionale diventa spesso protagonista del design di questo modello. Molte borse made in Italy che rientrano in questa categoria sono dei veri e propri gioielli, delle opere d’arte, dei piccoli manufatti di enorme pregio.

Lavorazioni, ricami e chiusure gioiello sono spesso impreziositi con pietre, strass, perle o elementi metallici. È un modello da indossare principalmente la sera o da riservare comunque a occasioni speciali, soprattutto per la sua piccolissima capienza.

Pochette

Si potrebbe definire la pochette come una minibag di tessuto o pelle dalla struttura morbida da portare a mano, con il manico o con tracolla, di cui è spesso dotata anche se staccabile. Generalmente questo modello ha una chiusura con patta, con zip o con fibbia. La sua grandezza può variare, può essere molto piccola ma anche grande per le forme a busta. Le pochette sono più facili da abbinare, infatti vengono
spesso proposte versioni casual da indossare di giorno con jeans e maglietta.
Di sempre maggiore successo sono poi le maxi-pochette, ossia pochette dalla capienza extra create per adattarsi a un outfit da tutti i giorni, ma con un tocco di eleganza in più. Per la sera esistono le versioni più preziose con dettagli luminosi come ricami, tracolle a catena, strass e pietre che le trasformano in raffinate borse eleganti.

Shopper e Tote Bag

Due borse molto simili, entrambe destinate a un utilizzo per il giorno, ossia quando si cerca qualcosa di comodo con cui uscire a fare delle commissioni o la spesa. Sono borse con un corpo grande e capiente, dalla struttura morbida e, nel caso delle shopper, con manici lunghi per essere indossate a spalla e, nel caso delle tote, con manici sono corti per essere indossate a mano.

Hobo

La famosa borsa da giorno dalla forma a mezzaluna o trapezoidale da portare a spalla. Capiente e morbida, viene usata d’inverno come utile “porta cappotto” grazie allo spazio presente fra il corpo della borsa e la tracolla.

Postina e Briefcase

Il modello briefcase è sempre rigido, mentre quello da postina può essere sia rigido che morbido. Ciò che caratterizza queste borse è la loro capienza: la briefcase è perfetta per le donne in carriera che hanno bisogno di portare con sé diversi documenti, la postina invece può essere l’ideale per una studentessa che cerca un luogo capiente e sicuro per riporre libri e quaderni.

Entrambe si chiudono con una patta per assicurare che gli oggetti non fuoriescano. Nei casi più particolari alcune borse made in Italy briefcase sono molto simili a una vera e propria valigetta 24 ore, adatta per portare con sé anche pc o tablet.

Zainetto

Adatto per le occasioni informali, se ci si deve muovere molto, o spostare spesso durante la giornata, lo zainetto è il must-have per le donne dinamiche che non vogliono sentirsi schiave della borsa, permettendo loro di avere sempre le mani libere.

Bauletto e Doctor Bag

Manici corti, tracolla e capienza extra: queste le caratteristiche dei modelli bauletto e doctor bag. La borsa bauletto è simile a quelle per il fine settimana, ma dalle dimensioni ridotte; la doctor bag è molto simile al bauletto ma si differenzia da quest’ultimo, generalmente dotato di zip, per la chiusura metallica.

Saddle e Secchiello

La saddle è disponibile sia in versione da giorno che da sera, ossia più elegante, e ricorda la forma della sella e si porta a spalla o a tracolla, anche se non mancano i modelli con i manici. Il modello secchiello è invece tendenzialmente da portare con tracolla e la sua caratteristica è la forma arricciata che la borsa prende una volta chiusa. Entrambi i modelli sono consigliati per un outfit informale, ma scegliete il
secchiello se siete maniache della capienza.

Baguette

Se cercate una borsa elegante da sera, simile a una pochette ma più capiente (grazie alla sua forma rettangolare e allungata), allora puntate su una baguette e sarete certe di non sbagliare!

articolo contenente contenuti promozionali

La discussione continua nel gruppo privato!