logo
Stai leggendo: Perché in Giappone le donne si stanno sposando da sole

Perché in Giappone le donne si stanno sposando da sole

L'ultimo trend che arriva dal Giappone si chiama solo wedding, e consiste nello sposarsi... Da sole. Che sia un inno alla libertà e all'amore per se stesse o un'esagerazione, la moda è già in voga da alcuni anni, e risponde al sempre crescente numero di donne single nel paese.

Ormai sfatato (per fortuna!) il mito secondo cui quello del matrimonio è “il giorno più bello nella vita di una donna”, l’ultimo trend che arriva dal Giappone è quello che prevede di sposarsi… Da sole.

Esagerazione eccentrica o rivendicazione di amor proprio, l’idea in realtà non è del tutto nuova, dato che anche in Italia Laura, qualche anno fa, decise di celebrare le proprie nozze in solitaria, con tanto di ricevimento e fiori.

Quello del Sol Levante sta però diventando un vero e proprio business, che si chiama solo wedding: a occuparsi di tutto agenzie specializzate che organizzano fin nei minimi dettagli l’evento, con tanto di abito bianco, acconciatura, trucco, e, ovviamente, servizio fotografico.

Le clienti che si rivolgono alle agenzie del settore generalmente sono donne “single, che non sono sicure di volersi sposare, in futuro” o quelle a cui farebbe piacere “avere alcune foto di se stesse in un abito da sposa, ora che sono giovani e belle”.

A lanciare per prima l’iniziativa la Cerca Travel, nel 2014: da quel momento, sono centinaia le donne giapponesi disposte a spendere circa 2.700 euro per un pacchetto di solo wedding della durata di due giorni.

Tutto sembra essere nato dall’idea di Natsumi Akai, una delle due titolari dell’agenzia, che al Guardian ha spiegato, nel 2016:

Per me, sposarmi e indossare un abito da sposa sono cose totalmente diverse. Volevo mettere il vestito senza sposarmi.

Aggiungendo poi che per le donne giapponesi l’abito da sposa è un simbolo di bellezza.

Inizialmente Cerca Travel offriva anche un “partner”, almeno per il servizio fotografico. Ma nessuna cliente lo ha mai richiesto espressamente, fino a quando l’agenzia ha deciso di cestinare l’idea.

In Giappone le donne single sono in costante aumento: se a metà degli anni ’90 una donna su 20 a 50 anni non era sposata, la percentuale è notevolmente aumentata con gli anni, arrivando a una donna su sette nel 2015.

Oggi, fra le donne dai 35 ai 39 anni, una su quattro non è mai stata sposata.

Nel Ppaese si registra il numero di coppie sposate più basso dalla fine della seconda guerra mondiale e, sulla base dell’indagine quinquennale dal National Institute of Population and Social Security Research, il 70% degli scapoli e il 60% delle nubili non ha relazioni in corso.

Con la conseguenza, naturale, di un tasso di incremento demografico sceso al livello più basso dal 1899. Secondo le previsioni dell’istituto nipponico, di questo passo nel 2065 la popolazione del Paese scenderà dagli attuali 127 a 87 milioni.

Per “ovviare” al problema dell’arresto di nascite le aziende stanno cercando di ampliare il numero di proposte pensate per le single, come karaoke, ristoranti pensati per single o complessi residenziali per sole donne.

Forse nel Paese si staranno adoperando per “orchestrare” incontri ad hoc per far accoppiare i single giapponesi, ma avranno mai pensato al fatto che forse non a tutti interessi l’idea di stare per forza in una coppia?

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...