diredonna network
logo
Stai leggendo: Confettata fai da te: un Angolo Goloso e Creativo per Battesimi e Matrimoni!

Patchwork: stile, colore e fantasia per rendere la vostra casa più calda e accogliente

Arredare con le cassette di legno: mobili per interno, esterno e decorazioni super chic!

Portachiavi fai da te: le idee più carine e originali per fare un regalo con il cuore!

Composizioni floreali: stile, gusto e personalità per ogni occasione!

Bambole di Pezza fai da te: morbide, belle, uniche e alla moda!

10 Geniali Trucchi Low Cost per Scattare Incredibili Foto

Riciclo creativo di carta, stoffa e legno per una casa più green e trendy!

Lavorare A Maglia: L'Hobby Che Fa Per Te!

Sciarpe di lana fai da te: ecco come realizzarle!

4 Idee Fai Da Te per realizzare Ghirlande Natalizie: dalla Carta al Feltro!

Confettata fai da te: un Angolo Goloso e Creativo per Battesimi e Matrimoni!

Potremmo avere necessità di risparmiare, o semplicemente preferiamo mettere il nostro tocco personale e creativo nelle feste per i momenti importanti della nostra vita. Ecco quindi come preparare un'impeccabile confettata fai da te per matrimoni, nascite e battesimi!
confettata fai da te
Foto di Sposine.com

È uno dei momenti esteticamente ed emotivamente più gratificanti di un ricevimento di nozze. E, nella stragrande maggioranza dei casi, anche uno dei più attesi dagli invitati. Stiamo parlando della confettata, angolo clou dei pranzi (o delle cene) di matrimonio, ma molto diffusa anche per feste di laurea, cresime, comunioni, battesimi o per celebrare la nascita di un bimbo.

La confettata soddisfa l’occhio e la golosità di adulti e bambini, ed è per questo che il tavolo – o l’area del banchetto – dedicata alla confettata dev’essere allestito nel migliore dei modi, anche ricorrendo al fai da te: dobbiamo scegliere attentamente i confetti, sia dal punto di vista della qualità sia sotto il profilo dei gusti, e cercare di creare un insieme armonico con il resto della festa in termini di colori, temi e decorazioni.

Iniziando dal matrimonio, andiamo a scoprire come preparare perfettamente una confettata fai da te!

1. La confettata fai da te per il ricevimento di nozze!

confettata fai da te per matrimonio
Fonte: Web

Ecco la prima cosa che ci potremmo chiedere preparando fai da te la nostra confettata: dove collocare il tavolo? Generalmente, la tavola per la confettata viene posizionata all’ingresso o all’uscita del luogo scelto per il ricevimento, e si trova accanto all’angolo bomboniere, dal quale tuttavia dev’essere separato. Non si tratta di una scelta casuale: se avessimo optato per bomboniere particolari, per esempio piantine – ultimamente piuttosto diffuse -, i nostri confetti non entrerebbero in contatto con terra o eventuali prodotti spruzzati sulle foglie.

Il secondo punto da affrontare riguarda la tipologia dei confetti da offrire. Come sappiamo, fino a qualche anno fa preparare una confettata significava unicamente fare scorta di confetti classici alla mandorla d’avola o, al massimo, ripieni di cioccolato. Oggi invece abbiamo a disposizione decine e decine di gusti e tipi di confetti, diversificati per colore, varietà e sapori: si va dai confetti alla frutta a quelli ripieni di liquore. Un suggerimento per scegliere i bon bon con cui allestire la confettata può essere quello di basarsi sulla stagione in cui viene celebrato il matrimonio: una confettata gusto anguria può essere un’ottima idea in estate, mentre i confetti alle castagne saranno molto apprezzati in autunno.

Affrontiamo ora il punto centrale di questo paragrafo: come mettere in scena una perfetta confettata fai da te? Non si tratta di un’operazione impossibile, ma nemmeno banale. Alcuni si limitano a prendere dei vasi e ad esporli, ma non è sufficiente. Dovremo infatti tenere in considerazione tutti gli aspetti del ricevimento: i colori, il tema (se c’è), le tinte floreali, lo stile dell’abito da sposa… In linea di massima, comunque, puntando sulla fantasia, su un pizzico di manualità e sul buon gusto otterremo una confettata fai da te impeccabile!

Scegliamo vasi e contenitori di diverse forme e misure, magari di tipologia particolare, in cui riporre i confetti: potremo avere sacchettini in organza, pizzo o stoffa e vasi, boule o alzate in vetro di grande effetto. Potremo poi arricchire l’atmosfera della nostra confettata con fiori, biscotti (o dolciumi in generale, come marshmallow o caramelle) e impreziosire l’insieme con portagioie, perle e perline o cestini. Tutto, come detto, dev’essere in linea con lo stile del ricevimento: se la festa tende al country andranno benissimo voliere, barattoli di latta e carretti; se il nostro ricevimento vira invece sul vintage chic, saranno perfette le tinte pastello

Dovremo anche ricordarci di preparare le targhette per indicare il gusto, i “conetti” in carta o cartoncino per consentire agli invitati di attingere alla nostra confettata senza dover toccare i bon bon con le mani e consentendo loro di portarseli in giro per il ristorante o la sala e i cucchiai d’argento da inserire nei vasi.

Per quanto riguarda invece i confetti da lasciare agli ospiti unitamente alle bomboniere, non dimentichiamoci di confezionarli in gruppi da 5: è il numero della felicità, della salute e della fertilità, ossia di tutte quelle virtù che auspichiamo per il nostro matrimonio!

Ora che ci siamo sposate, passiamo allo step successivo: la confettata fai da te per la nascita di un bambino!

2. Festeggiare la nascita di un bimbo con una confettata fai da te!

confettata fai da te nascita
Fonte: Web

Festeggiare la nascita di un bambino, o di una bambina, con una confettata fa seguito a una lunga tradizione visto che, come già detto, il confetto è simbolo di fortuna e prosperità (si dice addirittura che i confetti fossero già in uso ai tempi degli antichi romani). Anche in questo caso, come per il matrimonio, possiamo optare per una confettata fai da te!

Dopo il parto, parenti e amici verranno a trovarci a casa per farci le congratulazioni e per conoscere il nuovo arrivato. E sarà proprio quello il momento in cui allestire la nostra confettata fai da te, un modo per colorare l’atmosfera, accogliere gli ospiti in modo carino e ringraziarli per le montagne di regali che sicuramente porteranno con sé.

Se vogliamo preparare una tavola per la nostra confettata, potremo scegliere di aggiungere a vasi e barattoli con i confettirigorosamente azzurri per i maschietti e rosa per le femminucce – animaletti in peluche o giocattoli, lecca lecca e dolcetti preparati da noi, che richiamino il colore del nuovo nato.

Per i sacchettini da regalare agli ospiti, invece, i confetti dovranno essere tre, numero che simboleggia la coppia e il figlio. Volendo – ma potrebbe essere interpretato dagli invitati come un segno di avarizia – potremmo anche donarne uno soltanto, là dove il numero uno rappresenterebbe l’unicità dell’evento.

Per la confezione tutto è concesso, quindi, care amiche, lasciamo viaggiare la nostra fantasia. Possiamo usare sacchettini di tulle o di tessuto a scelta, oppure scatoline, vasetti o confezioni fatte in casa da abbellire con nastri, fiocchetti e fiorellini. Come vedete, possiamo ricorrere al fai da te, anche in ottica di risparmio economico, per ogni aspetto della nostra confettata!

Ora che il bimbo è nato e tutti l’hanno conosciuto, non ci resterà che organizzare il suo battesimo: altra festa, altra confettata (fai da te)!

3. La confettata fai da te per il battesimo!

confettata fai da te battesimo
Fonte: Web

Come detto, un nuovo festeggiamento è sinonimo di nuove dolcezze, e quindi di nuova confettata fai da te: visto che ormai ci siamo riuscite due volte, la terza sarà come andare sull’olio!

Per il battesimo, la confettata dovrà essere ancora più speciale: sarà il primo “party” del nostro bimbo o della nostra bimba, e verrà immortalato da decine di fotografie che dovranno trasmettere, quando nostro figlio le riguarderà, tutto l’affetto che abbiamo provato per lui sin dal primo istante.

La confettata fai da te per il battesimo è più semplice da preparare rispetto a quella per il matrimonio, dato che l’evento in sé è meno impostato. Per il tavolo della confettata di battesimo, un po’ come abbiamo fatto per quella della nascita, aggiungiamo ai confetti – da scegliere in diversi gusti – caramelle e dolcetti in tinte pastello (magari con prevalenza di rosa o azzurro).

Trattandosi di un bambino, potrebbe essere bello circondare la nostra confettata fai da te con un’aura di magia e con un tocco fiabesco e sognante: in tal senso, potrebbe tornarci molto utile il tulle, oltre a targhette segnagusto scritte a mano con caratteri colorati e infantili, come quelli di un bambino che sta imparando a scrivere. Possiamo anche decidere di aggiungere dolcetti fatti da noi e/o torte in pasta di zucchero, sui toni del bianco-rosa o del bianco-celeste. Insomma, nulla è vietato e tutto è possibile: per allestire una perfetta confettata fai da te per un battesimo è sufficiente non porre limiti alla nostra creatività!

Bene, care amiche, ora che vi abbiamo illustrato come preparare una confettata fai da te aspettiamo le vostre testimonianze e, soprattutto, le fotografie delle vostre creazioni (ma anche un assaggio sarebbe molto gradito)!