diredonna network
logo
Stai leggendo: Piacere Brittany, professione… Sirenetta! Ecco la moderna Ariel dell’Atlantis The Palm

12 cose che scommettiamo che non sai su La Bella e la Bestia

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Torna il Nokia 3310, il cellulare indistruttibile della nostra adolescenza!

Mamma single si traveste da papà per accompagnare il figlio all'evento della scuola

L'annuncio di lavoro dei sogni: essere pagate per assaggiare cioccolato

Jessica, perde la memoria ma si innamora di nuovo dello stesso uomo

Il tuo account Instagram potrebbe dire molto sulla tua salute mentale

"Ma cosa fai tutto il giorno?" Ecco la risposta di una mamma che non lavora

Piacere Brittany, professione... Sirenetta! Ecco la moderna Ariel dell'Atlantis The Palm

Brittany Oliver, biologa marina 24 enne, è diventata una sirenetta a scopo didattico: insegnare ai bambini e ai ragazzi il rispetto del mare. Corpo da ragazza e coda da pesce, nuota all'Atlantis The Palm di Dubai.
Fonte Web

Ragazze anche voi adorate il cartone animato della Walt Disney La Sirenetta? In redazione noi diventiamo matte non solo per Ariel, ma anche per il dolce pesciolino Flounder e per il buffo granchio Sebastian. Canticchiare “in fondo al mar, in fondo al mar, se la sardina fa una moina c’è da impazzir” mette di buonumore, vero? Ebbene spero concorderete con me: sarebbe un sogno poter nuotare tra centinaia di pesci, coralli, conchiglie e chi più ne ha, più ne metta.

Tenetevi forti aspiranti sirenette: Brittany Oliver, 24 enne sudafricana, è riuscita ad ottenere proprio un lavoro da favola. È lei, infatti, la nuova sirena dell’Atlantis The Palm di Dubai. Corpo stupendo e coda da pesce, un’autentica meraviglia.

Per chi non lo sapesse, l’Atlantis The Palmresort è uno splendido resort degli Emirati Arabi. Totalmente ispirato al mondo sottomarino, questo paradiso terrestre è circondato da 46 ettari di attrazioni. Per intenderci ragazze: stiamo parlando di un ambiente sorprendete che ospita nelle sue lagune oltre 65.000 esemplari diversi.

All’interno di questo resort c’è anche la possibilità di visitare The Lost Chambers Aquarium, ovvero un particolare e gigantesco acquario ispirato al mito di Atlantide. E proprio qui lavora Brittany Oliver, che in realtà prima di essere una moderna sirenetta è una biologa marina.

Da cosa nasce, quindi, la volontà di dare vita al mito delle sirene? Principalmente dalla funzione didattica che tutto questo può avere: spronare in modo creativo i bambini e i ragazzi a conoscere e a rispettare il mare e gli oceani. Ed è la stessa Brittany a spiegare come mai proprio il mito di Atlantide si sposa con tutto questo:

Non tutti lo sanno, ma il mito di Atlantide si combina perfettamente con le leggende sulle sirene. Un mago di nome Mermis, infatti, aveva predetto la fine di Atlantis, ma non era stato ascoltato. Solo i suoi seguaci sono sopravvissuti alla distruzione della città, trasformandosi in sirene proprio grazie ai suoi poteri.

In cosa consiste, quindi, questo incredibile lavoro? Brittany deve indossare una speciale muta che termina con una grande coda di pesce a scaglie, diventando così Mermaid Britta, splendida sirena a tutti gli effetti. Esperta di immersioni, la ragazza lavora come biologa marina, ma da oltre un anno e mezzo accoglie e stupisce i visitatori del The Lost Chambers Aquarium.

Un’occupazione fantastica per trascorrere le proprie giornate a contatto con coralli, delfini e ragazzi. Un modo insolito per prendersi cura dei pesci che popolano l’acquario, destando stupore tra tutte le persone che la ammirano fuori dalla gigantesca teca di vetro.

Una vera ambasciatrice dell’oceano, che ha realizzato il sogno di quand’era bambina: diventare una sirenetta. Le foto di questa splendida ragazza e della sua sinuosa e incredibile coda hanno fatto il giro del mondo, incrementando ulteriormente il turismo del resort. Poter assistere ad uno spettacolo simile, infatti, ha invogliato non solo i bambini, ma anche i genitori che vengono a Dubai per poter guardare da vicino Mermaid Britta.

Noi della redazione siamo rimaste affascinate da questa splendida 24enne. E chi da piccola sognava di diventare Principessa (come me) sta facendo anche un timido passo indietro: forse è meglio ambire ad essere una sirenetta. E voi cosa ne pensate ragazze? Quello di Brittany è o non è un lavoro da sogno?

Fonte: Web