diredonna network
logo
Stai leggendo: Per rendere felice una donna bastano due ore di coccole al giorno

"Ho perso 83 chili, sono soddisfatta, ma ora ho un 'vestito' di pelle in eccesso"

"Le donne che si sposano rischiano di diventare povere"

Paola Turci: "Mai più con un uomo". Niente figli? "Oggi ringrazio il cielo"

Oroscopo dal 30 marzo al 5 aprile- Come sopravvivere alle stelle

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Per rendere felice una donna bastano due ore di coccole al giorno

Uno studio ha rivelato i desideri delle donne nel loro tempo libero. Le scelte sono forse un poco anticonvenzionali, ma lo stile di vita frenetico ha portato ad un egoismo meno nascosto.

 

Una ricerca dell’Università del Georgia Institute of Technlogy ha studiato cos’è che rende davvero felice una donna.

Non sono scarpe, vestiti, gioielli, niente shopping, non sono nemmeno i figli a quanto pare, ma due ore di coccole romantiche al giorno. Un tipo di relax che tutte vorrebbero fosse quotidiano. Le donne che hanno partecipato alla ricerca dovevano scegliere tra 16 attività da svolgere nel tempo libero e la risposta non è del tutto positiva: dalla ricerca emerge che le donne chiederebbero solo 2 minuti da dedicare ai propri figli. Le scelte più gradite sono orientate verso il piacere personale: 103 sono i minuti che si vorrebbe trascorrere in media con i propri amici, 2 ore di coccole con il proprio ragazzo, 60 per chiacchierare al telefono (???), 8 ore di sonno e solo 1 ora di shopping e spesa . Nessuna dedicherebbe più di 36 ore a settimana al lavoro e solo 33 minuti da spendere in auto, per gli spostamenti.

Probabilmente lo stile frenetico di questi anni ha portato le donne, che devono dividersi tra lavoro, casa e figli, ad avere dei desideri più egostici. Non è così grave non essere più quelle di una volta … o forse sì?