diredonna network
logo
Stai leggendo: Le Bandiere Di Tutto Il Mondo Ricreate Con I Piatti Di Ogni Nazione

Le Bandiere Di Tutto Il Mondo Ricreate Con I Piatti Di Ogni Nazione

Arte e cucina. Cucina e mondo. Un progetto magnifico che dimostra come sia possibile rappresentare le bandiere del mondo attraverso i piatti tipici importanti di ogni paese.
(foto: Web)

Ogni Paese ha la sua particolarità culinaria.

In ogni Paese abbiamo piatti tipici.

Noi italiani, in questo campo, siamo senza dubbio i migliori: una dieta sana, quella mediterranea, seguita e apprezzata anche dalle Star oltre Oceano, varietà di cibo e specialità incredibili: basti pensare alle innumerevoli sagre di paese che affollano l’estate in tutta la Penisola, ognuna delle quali presenta un piatto tradizionale.

Come si potrebbe rappresentare ogni Paese del Mondo evidenziando le sue caratteristiche della buona cucina, insegnando ai bambini l’importanza di uno storico culinario per la cultura di un Pese?!?

L’agenzia Whybin/Tbwa ha realizzato un progetto davvero unico per il Sidney International Food Festival, creando una serie di manifesti raffiguranti le bandiere di alcuni Paesi del mondo attraverso l’utilizzo dei piatti tipici.

La nostra bandiera è forse l’unica che fa venire l’acquolina in bocca, anche quella inglese, dico la verità, ma sono tutte delle opere magnifiche.

E voi, quale bandiera mangereste?!

1. ITALIA: Basilico, Pasta e pomodori

(foto: Web)
(foto: Web)

2. U.S.A.: Senape, HotDog e Ketchup

(foto: Web)
(foto: Web)

3. BRASILE: foglie di banano, lime, ananas e frutto della passione

(foto: Web)
(foto: Web)

4. GRECIA: Olive e Feta

(foto: Web)
(foto: Web)

5. GIAPPONE: riso e tonno

(foto: Web)
(foto: Web)

6. VIETNAM:rambutan, litchi e “starfruit”

(foto: Web)
(foto: Web)

7. FRANCIA: Roquefort, brie e uva

(foto: Web)
(foto: Web)

8. INGHILTERRA: Scone, crema e marmellata

(foto: Web)
(foto: Web)

9. TURCHIA: Turkish Delight

(foto: Web)
(foto: Web)

10. THAILANDIA:salsa dolce piccante, noce di cocco e granchio blu

(foto: Web)
(foto: Web)