diredonna network
logo
Stai leggendo: Lykoicat: il gatto-lupo dolce come un cane

Gli uomini preferiscono le donne formose. Ecco perché!

"Ci siamo conosciuti su un'app di incontri ed è successo l'imprevedibile"

Michelle e Aurora: 20 anni di tenerezze e complicità tra mamma e figlia

Oroscopo dal 20 al 26 luglio - Come sopravvivere alle stelle

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

Chi vorrebbe ricevere una proposta di matrimonio da Starbucks come questa

4 motivi per cui Wonder Woman ci ha davvero stufate

Mark, 19 anni, non trova lavoro a causa di questo suo tatuaggio

Frasi auguri matrimonio: 3 idee per essere originali

I 10 articoli più letti della settimana - dal 7 al 13 luglio 2017

Lykoicat: il gatto-lupo dolce come un cane

Una nuova razza felina che fa impazzire gli amanti degli animali.Ecco perchè Lykoicat è pronto a conquistare i nostri cuori.
(foto:Web)
(foto:Web)

Una nuova specie animale che già divide animalisti e  gente comune.
Lykoicat è un gatto-lupo, brutto forse, ma dolce e affettuoso come un cane.
Il suo nome deriva da lykos che dal greco significa lupo. Ha un musetto davvero particolare e un mantello in costante muta.
Il Lykoicat può somigliare ad un lupo mannaro, con la grande differenza che questo animale è molto amichevole e affettuoso, proprio come un cane.
I Likoycats sembrano essere nati da una mutazione naturale: la caratteristica essenziale è l’assenza di un sottopelo, provocata dalla mancanza dei bulbi piliferi necessari a crearli, abbinata ad un manto grigio scuro brizzolato.
Inizialmente si pensava che questa razza derivasse da un gene di Spynx o Devon Rex, ma i test genetici ne hanno escluso qualsiasi relazione.

(foto:Web)
(foto:Web)

Questa nuova specie animale è sicuramente sana e proprio per questo motivo si è decisi a procedere con l’allevamento e la selezione controllata. La femmina dovrebbe pesare circa 2/3 kg mentre il maschio può arrivare anche ai 4,5.
Sono animali piccoli e veloci, dalla grande personalità: amano essere accarezzati e hanno un comportamento simile a quello dei cani più che dei gatti.
Molto intelligenti, si adattano facilmente all’ambiente che li circonda.

I gatti di colore nero esprimono un modello di gatto lupo “più mannaro” degli altri dal punto di vista estetico ed è per questo che i suoi allevatori puntano a produrne solo di questo colore, per poi venderli intorno ai 1.800 euro.
È subito business.