diredonna network
logo
Stai leggendo: Giovane ragazza muore dopo un tweet: “Lavoro da 30 ore”

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Giovane ragazza muore dopo un tweet: "Lavoro da 30 ore"

Mita, giovane copywriter, è morta dopo un tweet dove ironizzava sulla sua stressante condizione lavorativa.
(foto:Web)

Mita era una giovane ragazza indonesiana che lavorava come scrittrice e copywriter.
Sul suo profilo twitter la ragazza ha scritto: “Lavoro consecutivamente da 30 ore e mi sento ancora forte”.

(foto:Web)

Pochi istanti dopo, il crollo e nelle 24 ore successive il decesso. La sua morte ha lasciato senza parole amici e colleghi, anche la società per cui lavorava è sotto shock. Mita potrebbe essere collassata a causa del troppo stress, mancanza di sonno e assunzione di bevande energetiche. Il suo cuore non ha retto a queste ore di tensione.
A rendere pubblica la vicenda è stato il padre di Mita, riallacciandosi all’ultimo cinguettio della ragazza sul suo profilo.
Da quel “mi sento ancora forte“, nessuno avrebbe mai pensato che Mita potesse morire.
Non era la prima volta che Mita denunciava orari e condizioni di lavoro impossibili, mesi fa aveva pubblicato: “Più tempo trascorri al lavoro, più inizi a considerare l’ipotesi di portare il letto in ufficio”

L’agenzia pubblicitaria per la quale Mita Diran lavorava, la Young & Rubicam Indonesia, ha deciso di chiudere per un intero giorno in rispetto della giovane: “Con il cuore spezzato e una grande tristezza, vi informiamo che abbiamo perso la nostra amica, sorella e collega Mita Diran. Domani l’ufficio rimarrà chiuso per consentire a tutti di partecipare ai funerali”.