powered by

Next video

Le 5 cose per cui noi donne dovremmo smetterla di chiedere scusa

Clear

Mestruazioni, si chiamano così, ma certo non è il nome che viene usato di più. Perché? Perché parlare di mestruazioni mette ancora a disagio moltissime persone. Colpa di secoli di vergogna che ci è stata insegnata. E se questi secoli da un lato hanno reso difficile persino mostrare un’assorbente, dall’altro hanno anche partorito i modi alternativi più originali e stravaganti con cui chiamare le mestruazioni.

Non ci credete? La settimana del ciclo mestruale non capita forse sempre in quei giorni, che poi: quali sono? Ma certo, iniziano il giorno xÈ il giorno x del mese che arrivano le cose.

Vergogna mestruale! Le conseguenze sulle ragazze nel mondo

Ma arrivano chi?

Un sacco di personaggi stravaganti hanno preso il posto delle mestruazioni per arrivare in loro vece. Arrivano gli ospiti e in certi casi sono illustri, tanto che a far visita è spesso un certo Marchese dal nome ignoto. In Inghilterra è invece zia Rosie a capitare a sorpresa, in Polonia è la zia di Mosca, mentre in Francia sono gli inglesi. Sempre meglio che in Cina, dove a bussare alla porta è un iracondo generale.

E passate le visite di parenti e forestieri, si può sempre rischiare di incappare in qualche problema idraulicosemaforo rosso o addirittura la Morte rossa.

Che paura! Ma non temete: ci possiamo sempre consolare, dopotutto è il tempo della cioccolataoppure con una bella vacanza sul Mar Rosso, ma attenzione al salvagente, altrimenti rischiate di affogare nel profondo rosso.

E se da un lato c’è chi si accontenta di un generico “sono indisposta“, dall’altro c’è chi invece parla di vere e proprie regoleAnche se la regola sembra essere solo una: mai pronunciare la parola “che non deve essere pronunciata”.

Si chiamano MESTRUAZIONI. Iniziamo a chiamare le cose col loro nome!

Articolo originale pubblicato il 1 Settembre 2020

La discussione continua nel gruppo privato!
powered by

Nuvenia, tra i principali brand nel settore degli assorbenti femminili, supporta le donne nei giorni del ciclo, per garantire loro massimo comfort e benessere, ed è al loro fianco per abbattere stereotipi e tabù sulle mestruazioni.
Nuvenia è un marchio Essity, azienda leader nel settore dell’igiene e della salute.

  • Chiamiamo le cose col loro nome