logo
Stai guardando: Jane Goodall: la straordinaria amica degli scimpanzé

Jane Goodall: la straordinaria amica degli scimpanzé

Jane Goodall è la donna che ha vissuto per mesi accanto agli scimpanzé, diventando parte della loro famiglia e creando un legame affettivo forte come quello degli umani, se non di più

Prossimo video

I motivi per cui ci piace Armie Hammer

Annulla

Jane Goodall è un’etologa e antropologa inglese. Conosciuta e premiata in tutto il mondo per il lavoro svolto a favore degli animali, specialmente gli scimpanzé, e di conseguenza per i benefici donati alla scienza. Jane fu la prima a scoprire che la struttura del cervello degli scimpanzé è uguale a quella degli esseri umani.

Arrivò a questa conclusione dopo aver passato la sua vita ad osservarli. La prima esperienza a cui partecipò fu nel Parco Nazionale di Gombe, in Tanzania. Lì lei, a differenza degli altri scienziati, decise di seguire il suo istinto. Passò 5 mesi vivendo accanto agli scimpanzé con l’obiettivo di stabilire un legame affettivo con loro, essere accettata come un familiare e non una sconosciuta. In quei mesi scoprì tutto quello che noi oggi sappiamo a riguardo degli scimpanzé, che fino a quel momento erano considerati animali inferiori agli uomini. Ora invece sappiamo che tra il nostro e il loro DNA c’è solo una differenza dell’1%. 

Per Jane non è stato sicuramente facile raggiungere tutti questi obiettivi. E l’essere donna non l’ha assolutamente aiutata, anzi troppe volte le è stato d’ostacolo. Tuttavia lei non si è mai arresa, sfidando se stessa e la società in cui vive dimostrando che chiunque voglia fare una cosa, se non si arrende e abbatte ad ogni fallimento, può farcela perché nulla è impossibile. Per nessuno, tantomeno per una donna.

Jane è diventata l’esempio per tante bambine che sognano di fare tutte quelle cose “da maschi”.