logo
Stai leggendo: Qual è il miglior operatore telefonico in Italia?

Qual è il miglior operatore telefonico in Italia?

Copertura e velocità di navigazione sono solo alcune delle caratteristiche da analizzare quando ci si trova di fronte alla scelta di una compagnia telefonica: qual è la migliore del 2018? I risultati di un recente test parlano chiaro...

Cercare un operatore telefonico che ci garantisca i migliori servizi sul mercato – e magari non ci costi un patrimonio ogni mese – sembra sempre più la ricerca del Sacro Graal. Ogni volta che ci imbattiamo in una pubblicità delle principali compagnie di telefonia mobile in Italia scopriamo sempre qualche novità succulenta. Una copertura capillare su tutto il territorio nazionale, una velocità di navigazione da far girare la testa, e cifre da competizione che includono tutto quello di cui possiamo aver bisogno. Ma, alla fine dei conti, quante volte tutto ciò corrisponde poi alla realtà?

E così, di operatore in operatore, sono tantissimi gli italiani che continuano a cambiare compagnia alla ricerca di quella in grado di soddisfare le proprie esigenze, spendendo inutilmente un sacco di tempo – e a volte anche di denaro. Per agevolarci, Altroconsumo ha deciso di condurre un’analisi sulle principali compagnie telefoniche italiane, cercando di scoprire quale offrisse i servizi migliori. Nella rivista cartacea di gennaio 2019 ha pubblicato i risultati di alcuni recenti test che hanno preso in considerazione i servizi di Iliad, Tim, Vodafone e Wind Tre.

I test sono stati effettuati mediante l’applicazione CheBanda, offerta proprio da Altroconsumo, che permette di analizzare in tempo reale la qualità della rete internet del proprio operatore telefonico. I parametri valutati sono cinque: la velocità di upload e di download, la velocità di caricamento di un video su Youtube, la velocità di caricamento di un sito internet e il periodo di latenza. Quest’ultimo dato indica il tempo che intercorre dal momento in cui si digita un indirizzo internet a quello in cui la pagina compare sullo schermo.

Grazie agli speedtest effettuati da utenti in tutta Italia, suddivisi per regione, Altroconsumo ha stilato la classifica dei migliori gestori di telefonia mobile del nostro Paese, dando a ciascuna un punteggio. I risultati premiano Vodafone come compagnia migliore del 2018, con un punteggio di 19.144 punti. Vediamo nel dettaglio i servizi offerti da questo operatore e la classifica completa delle compagnie telefoniche.

1. Vodafone (19.144 punti)

Il primo posto va a Vodafone, che ha dato i risultati migliori in tutti gli ambiti. La velocità media in download di 27,7 Mbps e in upload di 10,1 Mbps è il servizio più rapido tra tutti quelli analizzati. La qualità della copertura è eccellente in 15 regioni su 20. Ulteriori dati rivelano che il 72% dei video si aprono in meno di 5 secondi e che il 73% delle pagine web hanno un tempo di caricamento inferiore ai 3 secondi.

2. Tim (17.300 punti)

Medaglia d’argento per Tim, che in quanto a velocità si avvicina molto alla prima classificata: in download si aggira attorno ad una media di 24,4 Mbps, mentre in upload agli 8,8 Mbps. Si scende un pochino sulla qualità della rete, che risulta ottima solo in 10 regioni su 20. Niente male anche la velocità di caricamento di video e pagine web: per i primi, ben il 76% si aprono in meno di 5 secondi, mentre il 71% dei siti impiega meno di 3 secondi.

3. Wind Tre (7.823)

Il terzo posto è per la compagnia formata dall’unione della Wind e della Tre, che ha un punteggio nettamente inferiore alle precedenti. Cala in modo vertiginoso la velocità in download, che corrisponde in media a 11 Mbps, e quella in upload, di 5,5 Mbps. Il 68% dei video ha un tempo di caricamento inferiore ai 5 secondi, e solo il 61% delle pagine web si apre in meno di 3 secondi.

4. Iliad (7.132)

La neonata compagnia telefonica Iliad si aggiudica l’ultimo posto, con una copertura considerata solamente discreta in tutta Italia. Ha una velocità media di download di 10,3 Mbps, mentre quella di upload si attesta a 5,7 Mbps. Sono notevolmente inferiori le percentuali che riguardano la velocità di caricamento: il 55% dei video impiega meno di 5 secondi, mentre solo il 49% dei siti si apre in meno di 3 secondi.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...