logo
Galleria: Sposò mogli minorenni e sparò all’amico: Jerry Lee Lewis, l’uomo oltre l’arte

Sposò mogli minorenni e sparò all’amico: Jerry Lee Lewis, l’uomo oltre l’arte

Sposò mogli minorenni e sparò all'amico: Jerry Lee Lewis, l'uomo oltre l'arte
Foto 1 di 8
x

È sempre abbastanza complesso per un fan scindere l’essere umano dalla sua arte. Oggi è forse un processo che diamo per scontato: i divi non sono perfetti come le loro creazioni. Se dovessimo andare indietro nel tempo per comprendere quando questa dicotomia abbia mostrato i suoi effetti più prorompenti, ci viene in mente la vita personale del pianista e cantante Jerry Lee Lewis. Una parte della sua storia è ben nota soprattutto alla generazione TQ, grazie a un film, Great Balls of Fire. Nella pellicola, diretta da Jim McBride, si raccontava più o meno fedelmente della “rise and fall” (letteralmente ascesa e caduta) del pianista originario della Louisiana, in seguito alle sue nozze con la cugina (di terzo grado) tredicenne Myra Gale Brown. L’artista e la moglie erano interpretati da Dennis Quaid e Winona Ryder.

Il film è abbastanza fedele, perché è tratto da una biografia in cui la stessa Myra è co-autrice. E soprattutto mette in luce dei dettagli importanti della vita amorosa di Jerry Lee Lewis. Che quando sposò Myra era già al suo terzo matrimonio. In Rete, oltre a Wikipedia, troverete moltissimi articoli, spesso col copia incolla, che narrano le vicende mitologiche dei 7 matrimoni di Jerry Lee Lewis. Il cantante aveva poco più di 16 anni quando si sposò con Dorothy Barton, più grande di lui di 3 anni. Le loro nozze durarono circa un anno e mezzo e pochi giorni prima del divorzio effettivo, nel 1953, sposò Jane Mitchum, sua coetanea mentre entrambi erano ancora minorenni. Non divorziò da lei fino al 1957, per sposare poco dopo la stessa Myra. E all’epoca l’artista era a tutti gli effetti un bigamo.

"Elvis si è tolto la vita": la rivelazione choc dell’ex moglie Priscilla

"Elvis si è tolto la vita": la rivelazione choc dell’ex moglie Priscilla

Questa storia, quando venne a galla durante una tournée nel Regno Unito, provocò un crollo delle vendite dei suoi dischi. Moltissimi fan lo abbandonarono: non lo consideravano solo un bigamo, ma anche un incestuoso stupratore di minorenni. Eppure il matrimonio tra Jerry Lee e Myra durò per ben 13 anni, nonostante una serie di problemi, legati all’abuso di alcol e sostanze stupefacenti. E fu funestato dalla morte di due figli: Jerry Lee jr, nato dal suo secondo matrimonio, e Steve Allen, il primogenito avuto dalla giovane Myra. Myra e Jerry Lee si sono amati. A guardare la cosa con occhi moderni forse non riusciamo a dare una risposta se fu giusto o sbagliato il loro rapporto: oscilliamo tra ciò che dice la legge oggi – ma ieri il matrimonio sanava tutto – e come i due riuscirono a stare insieme tanti anni resistendo alle tempeste.

Noto per i suoi eccessi, Jerry Lee Lewis ebbe quindi altre quattro mogli: dal ’71 all’82 fu sposato con Jaren Elisabeth Gunn Pete, che morì annegata poco prima del divorzio, poi Shawn Stephens per 77 giorni nel 1983 quando lei morì per overdose, dal 1984 al 2004 con Kerrie McCarver. Nel 2012 c’è stato il suo ultimo (per ora) ricevimento di nozze con Judith Brown, ex moglie di Rusty, il fratello di Myra. Il musicista ha avuto quindi una vera e propria vita rock’n’roll. Con l’eccezione – rispetto a molti suoi colleghi – di un’esistenza lunga: l’artista è infatti arrivato a 83 anni e soprattutto suona ancora.