Renée Taylor, storia di 'zia Assunta' ne La Tata - Roba da Donne

Renée Taylor, non solo la zia Assunta de La Tata

Renée Taylor, non solo la zia Assunta de La Tata

Fonte: Instagram @ official_renee_taylor

Foto 1 di 13
Ingrandisci

Quando pensiamo a Renée Taylor è impossibile scinderla dal suo personaggio più famoso: zia Assunta de La Tata, il telefilm con protagonista Fran Drescher.

Con i suoi capelli che combattevano le leggi di gravità, una mezza ricotta per colazione e il telo di plastica sul divano, zia Assunta è diventata un’icona della televisione, grazie anche e soprattutto alla bravura e al talento di Taylor, che quando è approdata alla sit com negli anni ’90 proveniva da una lunga esperienza cinematografica e soprattutto teatrale.

Camaleontica nell’aspetto e nei ruoli, Renée Taylor ha saputo incarnare nel tempo l’arte attoriale e il suo trasformarsi attraverso il filtro dei media. Naturalmente zia Assunta resta un personaggio talmente tanto memorabile da sopravvivere all’era dei social network grazie ai meme. Ma è importante ricordare che Taylor non è stata soltanto questo, anche se chi è stato giovane negli anni ’90 la ricorda con affetto proprio per questo paletto importante all’interno della sua carriera.

La carriera di Renée Taylor è infatti partita negli anni ’50 e dura ancora oggi che l’attrice è ultraottantenne. Perché quando si ha il fuoco dell’arte dentro, non lo si può spegnere. E di questo gliene siamo grati, perché quel fuoco riesce a portare sempre un gran sorriso sui nostri volti. Tra l’altro, Taylor non è solo un’attrice ma anche una sceneggiatrice, una commediografa, una produttrice e una regista (in gran parte per il teatro).

Scopriamo insieme la storia personale e la carriera dell’istrionica Renée Taylor.

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...