logo
Galleria: Le importanti ragioni per cui 35 persone hanno scelto di fare un tatuaggio

Le importanti ragioni per cui 35 persone hanno scelto di fare un tatuaggio

Le importanti ragioni per cui 35 persone hanno scelto di fare un tatuaggio
Foto 1 di 36
x

Da moda trasgressiva il tatuaggio è diventato, oggi, un vero fenomeno di massa. Sul collo, sulla schiena, sulle braccia. Addirittura in pieno viso alle volte. Ne vediamo di ogni forma e dimensione, romantici, minimal o ricchi di colori, ma qual è il significato dei tatuaggi?

Le ragioni che stanno dietro alla scelta di tatuarsi possono essere molto complesse e profonde, alla base ci potrebbe essere la ricerca della propria identità, il superamento di un momento difficile, l’interiorizzazione di un attimo particolarmente bello o anche solo un desiderio profondo di comunicazione come riportano i magazine online Bored Panda e Cosmopolitan.

Che tatuaggio Dovresti Fare? Te Lo Dice Il tuo Segno Zodiacale!

Che tatuaggio Dovresti Fare? Te Lo Dice Il tuo Segno Zodiacale!

Il termine “tatuaggio” deriva da una scoperta dell’archeologo James Cook che, nel XVIII secolo, scopri in Polinesia il nome “tattaw”, indicante nell’uso polinesiano, l’atto di colorare il corpo per scopi religiosi, come se fosse una sorta di battesimo. Oggi il tatuaggio ha mantenuto lo scopo di segnare, incidere, decorare e colorare alcune parti del corpo.

I segni tatuati sul corpo possono comunicare messaggi simbolici ma anche reali. Indicano l’interesse per qualcosa, l’amore per qualcuno, il proprio nome, uno status o un’ideologia. Infatti, oltre che essere un bisogno molto personale il tatuaggio è anche e soprattutto un modo di comunicare con gli altri, un modo di esprimersi, una richiesta verso l’esterno che può essere colorata e giocosa oppure violenta e ribelle.

Nuovi trend: tatuaggi segreti sull'interno labbra. Lo fareste? Kendall Jenner sì

Nuovi trend: tatuaggi segreti sull'interno labbra. Lo fareste? Kendall Jenner sì

Il tatuaggio può essere in grado di abbellire il corpo, abbattere simbolicamente le convenzioni, mostrare nichilismo verso il potere esterno e sfidare il tempo, nel senso di fermare nella fantasia del soggetto il reale che cambia, e che può essere trasformato.

Il tatuaggio non cambia, è immortale. Rappresenta un abito permanente, una capacità di opporsi alle trasformazioni indesiderate utilizzando un pezzo d’identità soggettiva e non imitabile. Nella gallery trovate trentacinque persone che hanno dato dei significati importanti e profondi ai loro tatuaggi.